Eventi

< 2018 >
February
Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
Sun
January
January
January
1
  • Aperitivi dal mondo, cibo indiano
    19:00 -21:30
    01-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Apericene dal mondo ✽ Giovedì 1 febbraio cibo indiano

    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.

    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.

    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà in India! L’ingresso è gratuito!

    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.

    Nota. L’immagine ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

    cibo indiano a bologna

    EVENTO FACEBOOK

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    01-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

  • Spacca il Silenzio in concerto a Bologna (La Fabbrica live)
    21:30 -23:30
    01-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Giovedì 1 febbraio, Spacca il Silenzio in concerto a L’Altro Spazio

    Inizio live ore 22 / ingresso gratuito / EVENTO FB

    spaccailsilenzio in concertoL’eclettico progetto “Spacca il Silenzio!”, dall’energia contagiosa dei fratelli Grella, punta su un folk rock mediterraneo mai ruffiano, con qualche tocco jazz e una forte impostazione cantautorale dal respiro new acustic, dove la parte ritmica e il basso poggiano su una base chitarristica classica, rivelando potenza evocativa ed emotiva.

    La peculiarità del gruppo sta nel sound marcatamente acustico ma non per questo necessariamente soffice e delicato. Anzi, la sua scommessa sta proprio nella capacità di esprimere forza ed energia senza abusare dell’elettrificazione e dell’amplificazione, sfociando nei loro live in vere e proprie performance da buskers.

    Musica anche di forte impatto, come hanno avuto modo di constatare gli spettatori degli innumerevoli concerti del duo polistrumentista, posizionandosi come una delle realtà musicali underground italiane più conosciute e richieste.

    Nel 2006 firmano il primo contratto discografico con la “NOPOP music development devices” di Guido Elmi, entrando così a far parte dell’antologia “BANDS a new adventure in Rock”, distribuita da EMI Italia.

    Nel 2009 sempre affiancati da Guido Elmi e promossi da Mei Audiocoop producono “Extended Play 2009”, che vanta la partecipazione di Lucio Dalla al clarinetto per il brano introduttivo “Da Questo Muro”.

    Luigi Grella, autore dei testi e della musica, è scrittore e poeta prima ancora che musicista, per questo le parole delle sue canzoni hanno uno spessore letterario indipendente dalla musica che le accompagna.
    Il 2012 li vede vincitori del Primo Premio InediTO, Sezione Testo Canzone “Leo Chiosso” premiati al Salone del Libro di Torino.

    Nel 2013 realizzano “Incisioni fonomeccaniche elaborate durante i concerti di:”primo Long Playing ufficiale della band. Otto tracce registrate in presa diretta in differenti città italiane tra le migliori sale live della penisola.
    Un debutto live dunque per la band partenopea, con l’intento di documentare un momento magico e irripetibile.

    Nel 2014 producono “Artisti Di Strada (Paparaparapà)” nuovo singolo della band dal sapore balcanico, correlato da un videoclip avvalendosi della partecipazione attiva di più di cento figuranti non professionisti che, per l’occasione, hanno interpretato sé stessi tra musicisti, artisti, giocolieri e veri “abitanti” della strada, regalando al pubblico un quadro incredibile di persone extraordinarie, gente che, nel suo genere, rende unica la città di Bologna, e che al di là del valore didascalico di “artista di strada”, possono serenamente intendersi “artisti della vita”.

    Nel 2016, dopo anni di live ininterrotti, gli viene conferito il merito di “Best Live KeepOn” seguito da “Top Live Mei”.
    Un anno dopo esce il singolo “Le Origini” racchiuso in “Due Canzoni”, terzo lavoro discografico realizzato per LaLeggeUgualePerTutti Produzioni.
    Tra la vita e le note a Bologna e la nostalgia del mare, un ricordo e un richiamo irresistibile fatto di tradizioni antiche e mai accantonate, anche se la vita ha portato altrove.
    Le origini di Spacca il Silenzio ci sono tutte in questi quattro minuti di una filastrocca incalzante che punta al sud ma guarda anche all’est e ai Balcani.

    Nel frattempo prosegue intensa la loro attività live in Italia, dividendo il palco con Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Francesco Tricarico, Omar Pedrini (Timoria), Gianluca Grignani, Angelo Branduardi, Vasco Rossi, Vinicio Capossela, Enrico Capuano, Zibba, Nobraino, 99 Posse, Niccolò Fabi, Brunori Sas, e sorprendentemente anche all’estero (dal 2007 più di una dozzina di tour oltre confine: Inghilterra, Russia, Olanda, Romania, Germania, Svizzera, Austria).

2
3
  • Nathan Mills, per SetUp+ 2018 a L’Altro Spazio
    18:30 -20:00
    03-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    ✽ In occasione di SetUp + 2018, nell’ambito di SetUp Contemporary Art Fair2018, sabato 3 febbraio L’Altro Spazio ospita la presentazione di “Nathan Mills. Tempo medio di attesa.”, ingresso libero. La mostra sarà visitabile sabato fino alla mezzanotte e domenica 4 fino alle 20:00.

    Progetto artistico a cura di Giuliana Guazzaroni, Paolo Oresti, Matteo Paoloni, Tomas e Nicola Tomassini.

    ✽ Sito SetUp+ http://www.setupcontemporaryart.com/2018/setup-plus/
    nathan mills setup+ arte bologna
    ✽ Nathan Mills è una storia narrata da più personalità, ognuna delle quali è vittima dell’abisso che le avvolge, le cambia e le divora. La sua “Genesi” racconta una fastidiosa e violenta realtà incisa nelle pagine di un diario; è la prima traccia di un filo sottile e oscuro le cui vicende hanno l’odore del vissuto umano, il più vero che si possa immaginare. Numeri, riferimenti, descrizioni. Un groviglio di simboli, ognuno dei quali muore e si rigenera di episodio in episodio, seguendo una vasta struttura frattale che a tratti disorienta. Un percorso senza sentieri, in cui ciascun istante è vitale per comprendere come i singoli eventi (anche i più insignificanti) possano comporre un unico grande quadro contenente il messaggio nel quale siamo intrappolati nostro malgrado.

    ✽ Nathan Mills è allo stesso tempo il romanzo di esordio di due giovani marchigiani e le tavole dell’artista Tomas. Il pittore ispirandosi ai percorsi di Nathan Mills crea una serie di dieci
    collage/ tavole. Gli ambienti esotici si mescolano con le visioni sibilline delle montagne appenniniche, vengono svelati a mano a mano componimenti pittorici astratti e intriganti. Le narrazioni divengono tangibili grazie alle parole del romanzo, alle tavole dell’artista e ai richiami primordiali affidati alla tecnologia della realtà aumentata e mista.

    ✽ Al termine della mostra sarà presentato un video 360° con interviste e retroscena su Nathan Mills.

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

4
5
6
  • Spazi Migranti: trio JedBalak – musica marocchina\ world music
    21:00 -23:00
    06-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Martedì sera Spazi Migranti ospiterà i Jedbalak, trio di musica del MAROCCO e WORLD MUSIC che utilizza elementi della grande tradizione musicale degli Gnawa del Marocco, (un gruppo etnico formato dai discendenti di antichi schiavi provenienti dall’Africa sub-sahariana), ma che attinge anche da altri generi. Il trio è composto da: Abdullah Ajerrar – voce e Guembri (liuto arabo a 3 corde); Gianluca Sia – sax e mandolino; Mimmo Mellace – batteria\ percussioni. Sarà davvero una serata interessante e di grande musica!

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    musica marocchina a bologna 

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

7
8
  • Cibi dal mondo: Corno D’Africa
    19:00 -21:30
    08-02-2018

    Cibi dal mondo: Corno D’Africa ✽ Giovedì 8 febbraio 2018
     
    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.
     
    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.
     
    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà nel Corno D’Africa!
     
    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.
     
    Nota. L’immagine in alto ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

    cibo etiope

    _______________________________

    L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

    facebook.com/laltrospazio.bologna
    facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
    twitter.com/laltro_spazio

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    08-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

9
10
  • La poesia di Bellanova e Piccolo
    18:00 -20:00
    10-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Sabato 13 gennaio ✽ Poesia

    Presentazione delle raccolte di poesia di Bartolomeo Bellanova “Gocce insorgenti” e di Pina Piccolo “Canti dell’Interregno”.

    poesia a bologna

    BELLANOVA
    Bellanova, tra i soci fondatori della rivista internazionale online “La macchina sognante”, è scrittore raffinato e sensibile. I suoi versi, e le sue precedenti raccolte, hanno sempre marcato concetti esistenziali universali, uniti a tematiche sociali di grande rilievo. L’autore, come solo i grandi della letteratura riescono a fare, sente il dolore del mondo, e attraverso la poesia lo fa suo, per restituirlo di nuovo al lettore. “La fuga e il Risveglio” (Albatros Il Filo- Dicembre 2009) è il suo primo romanzo d’esordio a cui ha fatto seguito “Ogni lacrima è degna” (Inedit – Aprile 2012). La silloge poetica indedita “Sguardi scomposti e liberati” è risultata vincitrice della dodicesima edizione del Concorso di Poesia e Narrativa Insieme nel Mondo (Savona 6 settembre 2014). Nell’ambito della poesia ha pubblicato in diverse antologie tra cui “Sotto il cielo di Lampedusa – Annegati da respingimento” – Rayuela Edizioni Gennaio 2014 e nella successiva antologia “Sotto il cielo di Lampedusa – Nessun uomo è un’isola” Rayuela Edizioni Aprile 2015. La raccolta di poesie e riflessioni scelte composte tra il 2011 e il 2014 “A perdicuore” è stata pubblicata il 30-9-15 da David and Matthaus Edizioni – Collana ArteMuse. – da https://manifestblog.it/2017/10/e-nato-gocce-insorgentiil-nuovo-libro-di-poesia-di-bartolomeo-bellanova-che-segna-un-ponte-fra-bologna-e-lamezia/

    PICCOLO
    Pina Piccolo è una scrittrice, blogger e traduttrice calabro californiana che pubblica principalmente in rete, sia in italiano che in inglese. Formatasi come italianista all’Università di Berkeley, con una tesi di dottorato su Dario Fo e Franca Rame, ha svolto negli Stati Uniti lavoro di diffusione della cultura italiana contemporanea concentrandosi anche sugli scritti di Gianni Celati, Dacia Maraini, Luigi di Ruscio, Vincenzo Consolo. Ritornata in Italia nei primi anni del duemila ha iniziato un percorso di diffusione culturale in senso inverso traducendo per la rivista telematica Sagarana poeti statunitensi contemporanei o di area anglofona, particolarmente scrittori socialmente impegnati. E’ stata la fondatrice di 100 Thousand Poets for Change Bologna, rete di poeti che per tre anni ha organizzato maratone poetiche ed eventi nell’ambito della manifestazione internazionale lanciata nel 2011 dagli Stati Uniti da Michael Rothenberg e Terri Carrion. E’ tra le fondatrici de lamacchinasognante.com, contenitore online di scritture dal mondo, collabora varie riviste letterarie tra cui Versante Ripido, le Voci della Luna, El Ghibli, Euterpe, Frontiere News, Carmilla online e in passato con Sagarana e Glob011. Alcune sue poesie e saggi sono anche presenti in antologie cartacee. – da http://www.pinapiccolosblog.com/

    IMMAGINE http://www.pinapiccolosblog.com/in-the-transit-times/

  • Verde e libertà reading teatrale
    21:30 -23:00
    10-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    “Verde e libertà” reading con sonorizzazione musicale, presentazione dei seminari “Il teatro di poesia” e “sonorizzazione teatrale” in forma di spettacolo con i formatori Mirco Mungari e Simona Sagone Sabato 10 febbraio alle ore 21:30 a L’Altro Spazio.
    Al termine dello spettacolo sarà possibile parlare con i formatori per avere chiarimenti sui due seminari in partenza.

    INGRESSO GRATUITO allo spettacolo

    I seminari:
    “L’incanto poetico ovvero… il teatro di poesia”
    Saper interpretare teatralmente testi poetici
    Formatrice: Simona Sagone, attrice
    Workshop per allievi/e con pregresse esperienze teatrali
    Indagare il significato della parola poetica; vivificare con la voce e il corpo di ogni scelta lessicale; rispettare la struttura ritmica e metrica; cogliere le peculiarità espressive di ogni artista restituendole al pubblico con una interpretazione convincente.
    Performance finale degli allievi a l’Altro Spazio al termine dell’ultimo incontro con accompagnamento musicale a cura degli allievi del “Workshop di sonorizzazione teatrale” tenuto da Mirco Mungari.

    SONORIZZAZIONE TEATRALE – PERCUSSIONI E RUMORI
    Docente Mirco Mungari, polistrumentista
    La sonorizzazione di eventi drammaturgici (dal reading alla drammaturgia completa) con particolare attenzione all’uso degli strumenti a percussione e degli idiofoni. Le tecniche esecutive più appropriate per i tamburi a cornice e i membranofoni in genere; l’aspetto performativo della drammaturgia (spazio scenico, ritmo, evocazione del paesaggio sonoro); esercitazioni guidate.
    Workshop per musicisti in possesso delle principali tecniche di base dei membranofoni (tamburi a cornice e d’orchestra) e idiofoni. L’uso di strumenti propri è facoltativo ma raccomandato; il docente metterà a disposizione degli allievi strumenti e materiali didattici.
    Performance finale degli allievi a l’Altro Spazio al termine dell’ultimo incontro insieme agli allievi del corso “Il teatro di poesia” tenuto dall’attrice Simona Sagone.
    10 marzo ore 19:30 spettacolo conclusivo a cura degli allievi dei due seminari a l’Altro Spazio- gratuito.

    Costi laboratori: 120€ per ogni laboratorio a partecipante e 15 € tessera annuale Ass. Youkali. Minimo sei e massimo otto allievi a laboratorio. Info e pre- iscrizioni entro il 15 febbraio: Associazione Culturale Youkali Tel 3334774139; info@youkali.it
    Confermata l’iscrizione è possibile perfezionarla al primo incontro o effettuare un bonifico sul conto corrente dell’Associazione Culturale Youkali: Emil Banca filiale V. Riva Reno IBAN: IT96N0707202409032000131803. Causale: Iscrizione “Il teatro di poesia” o “Sonorizzazione teatrale” e quota associativa.

11
  • Tè con delitto a L’Altro Spazio. Anche in LIS (lingua dei segni)
    17:00 -19:00
    11-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Domenica 11 febbraio ✽ Tè con delitto
    Brividi caldi a L’Altro Spazio con Zoè Teatri

    ✽ Investigatori per un giorno, interrogherete insoliti sospetti, in un clima intrigante e divertente. Il tutto servito con tè, pasticcini e salatini. In palio per il detective capo della squadra vincitrice la partecipazione a un successivo delitto, in qualità di sospetto.

    Prenotazione obbligatoria al n 3311228889 o con mail a zoeteatri@gmail.com
    segnalare all’atto della prenotazione eventuali intolleranze e preferenze vegetariane

    ✽ Costo tè + spettacolo interattivo: 15.00 €
    ✽ Direzione artistica di Mavi Gianni

    tè con delitto a bologna

     

    Il delitto che

    vi sarà servito caldo è
    DELITTO AL MUSEO DEI MISTERI di Mavi Gianni

    È tutto pronto al Museo dei Misteri per l’inaugurazione della Mostra Oggetti fuori posto .Oggetti anti

    chissimi ma con tecnologia avanzata, raccolti da Carlos Domino, curatore della Mostra, massimo esperto al mondo di tecnologie aliene.

    L’incarico è stato affidato a Carlos, da Maya Buoni, direttrice del Museo con l’intento di confermare la tesi di presenze aliene sulla terra, in epoche passate.Il pezzo forte della Mostra è il Vaso della Fuente Magna, che risale a 12.000 anni fa e che sarà “svelato”da Angela Alberto, scrittrice di gialli-fantasy. C’è grande attesa e sarà presente anche Rebecca Spinosa, giornalista di “Mystery & Spy”, nonché sorella di Pino Spinosa, custode del Museo.

     

    ✽ Lo spettacolo è fruibile anche per le persone sorde, grazie a un servizio di interpretariato #LIS (lingua dei segni italiana) messo a disposizione da L’Altro Spazio. Si prega di fare presente la necessità dell’interpretariato LIS al momento della prenotazione.

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

     

     

     

12
  • Lunedì? Jazzjam con Bj Jazz Gag Trio
    21:00 -23:00
    12-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Lunedì 12 febbraio ✽ Jazzjam!

    Tornano gli appuntamenti con il jazz a L’Altro Spazio, la Jazzjam del lunedì! Ogni settimana ospiteremo una band diversa e poi a seguire ci sarà la jam session aperta a tutti. L’ingresso è sempre gratuito.

    Suonerà la Bj Jazz Gag Trio, ovvero Biagio Marino (chitarra ed elettronica),Andrea Lamacchia (contrabbasso) e Massimiliano Furia (batteria e percussioni).
    bj jazz gag in concerto a bologna

    ✽ Bj Jazz Gag Trio
    Progetto basato su brani originali costruiti utilizzando particolarissime accordature della chitarra e caratterizzati da un continuo alternarsi di parti ben definite e altre aperte, in cui corde, percussioni, effetti elettrici e acustici concorrono alla creazione estemporanea attraverso la libera improvvisazione.
    La musica del trio è vuoto e pieno, silenzio e rumore, melodia e cacofonia, razionalità e libero abbandono. E il tutto si svolge in un territorio di confine tra jazz, rock, tradizione popolare e sperimentazione radicale.

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

     

13
  • Spazi Migranti: Carnevale Tribale, Afrobeat live-world music+Centro Studi Donati
    21:00 -23:00
    13-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Martedì all’Altro Spazio il ciclo serate “Spazi Migranti” vi invita ad un“CARNEVALE TRIBALE”! Ci sarà un incredibile band: il Laboratorio Sociale Afrobeat con la sua inconfondibile energia musicale che è anche un grido di ribellione: l’afrobeat, musica meticcia che unisce il groove funk alle ritmiche tradizionali dell’africa occidentale, impregnata di high life, di blues, di jazz modale e di musica afrocubana.
    Ci sarà anche la testimonianza del Centro Studi Donati, associazione che organizza la rassegna Cinemafrica ma anche viaggi culturali di sensibilizzazione nel continente Africano e officine culturali.
    Venite mascherati! La migliore maschera vince 2 drink gratis!!

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    carnevale bologna 

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

14
15
  • Aperitivi dal mondo, cibo congolese
    19:00 -21:30
    15-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Apericene dal mondo ✽ Giovedì 15 febbraio 2018 cibo congolese

    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.

    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.

    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà in Congo! L’ingresso è gratuito!

    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.

    Nota. L’immagine in alto ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli. Foto, Moambe di T.K. Naliaka

    moambe cibo congolese, Foto, Moambe di T.K. Naliaka

    EVENTO FACEBOOK

    _______________________________

    L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

    facebook.com/laltrospazio.bologna
    facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
    twitter.com/laltro_spazio

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    15-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

  • Zoopalco PoetryJam // Adriano Padua + Open Mic // Poverarte edition
    21:00 -23:59
    15-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Dove potevamo organizzare il primo evento dell’anno targato Zoopalco se non alL’Altro Spazio? Zoopalco torna nel bar inclusivo dove è nato con un nuovo OPEN MIC e un super ospite: Adriano Padua con il suo “STILL LIFE LIVE SET”!
    Ci saranno anche i ragazzi che fanno parte insieme a Zoopalco dello staff diPoverarte – Festival di tutte le Arti: verrà presentata la nuova edizione del festival e gli incontri di “Da Eravoluto a Flusso: quattro workshop contemporanei
    zoopalco nuova stagione 2018 adriano padua
    MICROFONO APERTO
    “Per chiunque abbia qualcosa da dire/strillare/performare/recitare, per chiunque soffra della contemporanea patologica asfissia espressiva, libereremo le griglie dell’ordinaria amministrazione poetica in una serata a microfono aperto in cui le più disperate arti, da tutti gli anfratti universali, vengono ad incontrarsi nel nome e nella forma della performance pura”

    STILL LIFE LIVE SET è la sonorizzazione dei quadri verbali di Adriano Padua, in un viaggio tra sonorità rock, electro, hip hop. Una serie di frame destabilizzanti, in cui la dimensione orale della parola e il suono si fanno corpo. Musica e poesia in dialogo, due arti che si generano reciprocamente, due sorelle gemelle che si accompagnano l’una all’altra fin dalle origini. Le musiche originali sono di Corrado Di Maria, Lorenzo Azzaro, Dj Fuzzten.

    _________________________________


    Adriano Padua è nato a Ragusa il 6/7/1978. Lavora nel campo della comunicazione e dell’informazione. Ha pubblicato le seguenti opere: Le Parole Cadute (d’if, 2009), Frazioni (Gammm e-books, 2010), Alfabeto provvisorio delle cose (Arcipelago, 2010), La presenza del vedere (Polimata, 2010), Schema. Parti del poema (d’if, 2012), Still Life (Miraggi, 2017). Come performer ha partecipato ai maggiori festival e appuntamenti nazionali di poesia (Romapoesia, Parmapoesia, Absolute Poetry di Monfalcone, Festival della poesia civile di Vercelli, Poesia Presente di Milano, Notte Bianca di Roma, RicercaBo di Bologna). Suoi testi sono presenti in numerose antologie, riviste e siti web. Esegue i suoi componimenti con la collaborazione di dj e musicisti.

16
  • Take a seat! L’aperitivo linguistico in English
    19:00 -20:30
    16-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    TAKE A SEAT!
    aperitivo linguistico in ENGLISH

    OGNI VENERDÌ
    dalle 19:00 alle 20:30

    TAKE A SEAT sarà la tua occasione per rinforzare la conoscenza dell’inglese tramite la comunicazione, in una situazione #piacevole,#rilassante e #stimolante:
    take a seat aperitivo linguistico in english
    Un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra dal bar, ci troverete al secondo piano)

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.


    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

  • Gajè Gipsy Swing in concerto
    21:00 -23:00
    16-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    IGajè – gipsy swing vi trasporteranno nelle più calorose atmosfere della Francia degli anni ’30!

    Il trio bolognese Gajè Gipsy Swing, ricerca le proprie sonorità in una miscela di swing e musiche popolari, vi porterá in un viaggio nel tempo nella Francia gitana degli anni ’30, ripercorrendo alcuni dei classici brani della tradizione Gipsy Jazz.

    gajè gipsy swing bologna

    Alessandro De Lorenzi – Chitarra
    Francesco Cervellati – Contrabbasso

    Elena Mirandola e il suo violino sono assenti giustificati, al suo posto ospite il maestro Ciccio Giacalone – Clarinetto

17
18
19
  • Lunedì? Jazzjam con Cal Trio
    21:00 -23:00
    19-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Lunedì 19 febbraio ✽ Jazzjam!

    Tornano gli appuntamenti con il jazz a L’Altro Spazio, la Jazzjam del lunedì! Ogni settimana ospiteremo una band diversa e poi a seguire ci sarà la jam session aperta a tutti. L’ingresso è sempre gratuito.

    Suoneranno i Cal Trio, ovvero Domenico Caliri (chitarra elettrica, composizioni), Stefano Senni (contrabbasso) e Marco Frattini (batteria).

    cal trio in concerto a bologna

    ✽ Cal Trio
    Con questa formazione il chitarrista e compositore Domenico Caliri riprende il progetto del guitar trio, avviato già negli anni 2000 con il primo Cal trio – con una differente sezione ritmica -, dando continuità al proprio percorso compositivo incentrato sulla chitarra, e mettendo in evidenza una personale rielaborazione delle varie possibilità timbriche dello strumento.

    Il leader è coadiuvato in maniera magistrale da due musicisti dotati di una sensibilità musicale non comune: il contrabbassista Stefano Senni, tra i più attivi in Italia (importanti collaborazioni con Tony Scott, Benny Golson, Art Farmer, Lee Konitz, Steve Grossmann, Franco Ambrosetti, Enrico Rava e tanti altri ) ed il batterista Marco Frattini (tra gli altri ha suonato con Flavio Boltro, Fabio Morgera, Max Ionata, Vincenzo Vasi e molti leader della nuova scena jazzistica italiana).

    Il repertorio ruota attorno ai brani originali del nuovo disco, la cui pubblicazione è prevista per la primavera del 2018 con l’etichetta Caligola, per la quale il gruppo ha già pubblicato il secondo disco “Do ut do” (il disco d’esordio “Casa 3” è stato pubblicato da BassesfeRec).
    La musica del Cal Trio 2.0 è intrisa di jazz, ma anche di improvvisazione libera e di strutture non convenzionali. Il dialogo continuo tra il leader e la sua ritmica risulta una caratteristica evidente fin dal primo ascolto. Oltre i brani originali il trio esegue anche alcune riletture di celebri standards.
    La musica di questo gruppo guarda avanti con la coscienza del passato; essa mantiene vivo lo spirito innovativo insito nel linguaggio jazzistico, tralasciando tuttavia le convenzioni di maniera.

    Il sito di Domenico Caliri: http://www.domenicocaliri.com/

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

     

20
  • Spazi Migranti: NoCHe ISpANiCA serata di musica spagnola
    21:00 -23:00
    20-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Martedì prossimo all’Altro Spazio ci sarà la NOCHE ISPANICA! Una grande serata di MUSICA SPAGNOLA, con diversi artisti che si alterneranno sul palco: il Duo Maléfico di Siviglia, Willy Foger (Guille Aznar) cantante indie di Saragozza, Carlos La Bandera cantante Messicano e Solo Han di Granada. Dal fandango al flamenco all’indie moderno, la “caliente” e magica allegria del folclore spagnolo accenderà la notte dell’Altro Spazio!

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    spzi migranti noche ispanica 

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

21
  • Dileo in concerto a Bologna (La Fabbrica live)
    21:30 -23:30
    21-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Mercoledì 21 febbraio, Dileo in concerto a L’Altro Spazio

    Inizio live ore 22 / ingresso gratuito / EVENTO FB

    dileo in concerto

    Dileo nasce tra Salerno e Battipaglia suonando il piano, ma non se ne convince e trova conforto nella chitarra.
    Dopo anni passati a sperimentare in varie formazioni decide di ripartire da se stesso spogliandosi di qualunque orpello stilistico, imbracciando una chitarra acustica e scrivendo canzoni, ivestendole poi di qualunque elemento riesca a suonare senza mai richiudersi in una vera e propria band, evidenziando sempre di più un carattere minimalista ed essenziale.
    Così nasce l’EP d’esordio “La nuova stagione”, un album di foto, il racconto di una vita attraverso una stagione, un solo lungo inverno.
    Registrato con la preziosa collaborazione di Daniele Amoresano (Healthy God, A Toys Orchestra, Yes Daddy Yes, La Terza Classe, Flowers & Paraffin, Esco dalla Grotta) tra Giugno e Settembre 2016 al Kasataiè Studio di Montecorice (SA), sarà pubblicato da Dissonanze Records il 20 febbraio 2017. Subito dopo l’uscita il disco raccoglie molti consensi della critica e nel mese di Marzo viene registrato il video “Ciore ei vierno” durante il concerto per “Sofar Sounds Naples”, episodio che dà il via ad un’intensa attività live, che si arricchirà di collaborazioni con altri musicisti (su tutti Bruno Tomasello) da lì a poco.
    A Novembre 2017 è salito sul palco del Teatro Regio di Parma per il “Barezzi Festival 2017”, come opening act di Michael Kiwanuka mentre si attende la pubblicazione del primo videoclip ufficiale, “Inverno”, per la regia di Claudia del Fiacco.

    Dicono di lui :
    “Canzoni come segreti svelati, che si affidano ad immagini in bianco e nero. Piccole sfumature melodiche supportate dal solo Daniele Amoresano (Mirror Man) che fanno ben sperare per la nuova stagione in arrivo”
    (SentireAscoltare)

    “Senza dubbio alcuno Dileo porta a casa un primo lavoro discografico praticamente ottimo, facendo ben sperare quindi per le sue evoluzioni future”
    (Rockit)
    “Ti capita di incrociare l’elegia di una semplice chitarra acustica e di una voce delicata che ti emoziona a prima ascolto. Quando avviene questo trattasi di cantautore, artigiano di canzoni, canzoni che parlano di come il vento de La Nuova stagione possa aprirti l’anima” (Lost Highways)

    “Ascoltare La nuova stagione in una giornata di sole sarebbe anacronistico: questo EP parla delle promesse dell’autunno e del freddo dell’inverno, della vita in continuo mutamento e proiezione, non sempre verso ciò che si vuole o ci si aspetta. Ma pur essendo a larghi tratti malinconico, l’opera di Dileo scopre la bellezza del grigio, la potenza del vento, il fascino di un paesaggio statico mentre
    lo si guarda, ma non per molto ancora”
    (Music Coast to Coast)

    “La nuova stagione è come uno specchio, parla a chi sa riconoscersi nelle fragilità e nella malinconia del suo autore. Quattro brani tra l’italiano ed il napoletano che indicano una stagione nuova anche per il cantautorato campano, in particolare per la scena salernitana che in Dileo, insieme a Dissonanze records, trova un autore su cui poter puntare”
    (Ocanera Rock)

     

22
  • Aperitivi dal mondo, cibo indiano
    19:00 -21:30
    22-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Apericene dal mondo ✽ Giovedì 22 febbraio cibo indiano

    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.

    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.

    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà in India! L’ingresso è gratuito!

    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.

    Nota. L’immagine ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

    cibo indiano a bologna

    EVENTO FACEBOOK

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    22-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

  • Reading al buio, nuova stagione
    21:00 -22:00
    22-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Torna per una nuova stagione l’appuntamento con il Reading al buio di Valerio Grutt presso L’Altro Spazio a Bologna!

    Un’immersione nella completa oscurità, tra poesie e suoni.
    Il reading al buio è un’esperienza, un invito ad accendere i sensi e andare in profondità, cercando la luce nelle parole e allenando l’immaginazione.
    Nel buio si è soli con se stessi, si sperimenta uno stato di disabilità visiva, si fanno i conti con le proprie paure. E le parole, i suoni e gli odori, hanno un’altra forza.

    Giovedì 22 febbraio ore 21.00
    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, 24f
    Ingresso 5 €

    reading al buio a bologna nuova stagione

     

     

23
24
25
26
27
  • Spazi Migranti: Trio ROMALES live – musica gipsy \ rom\ balcanica
    21:00 -23:00
    27-02-2018

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Via Nazario Sauro, 24F, Bologna

    Dopo una grande serata ispanica, martedì 27 febbraio per il ciclo Spazi Migranti, avremo il Trio Romales, che esegue canzoni gitane della tradizione dei rom di Serbia, Bulgaria e Romania. I musicisti sono il grande fisarmonicista Ionel Raducan, accompagnato dal chitarrista e cantastorie Ou Kempão e dalla bravissima cantante Benedetta (Bend Etta). Siete tutte e tutti caldamente invitato a partecipare ascoltando, saltando e danzando!! Avremo con noi anche lo special percussionist Tommaso Carturan, polistrumentista dal fascino Latino (di Latina) che da anni anima la scena bolognese con le sue canzoni e la sua arte eclettica.

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    trio romales in concerto musica bulgara

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

28
March
March
March
March