Progetto Gaia: Mindfulness Psicosomatica

View Calendar
04-10-2017 20:30 - 22:00
Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
Address: Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

Il Progetto Gaia è un Corso patrocinato da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da UNESCO-Ficlu, finalizzato a diffondere la Cittadinanza Globale, attraverso la Consapevolezza di Sè e del Pianeta –

Quest’anno il Corso infrasettimanale sarà affiancato dai Gruppi intensivi “Gaia Awareness” (nei w/e, 1 al mese), per approfondire le tecniche e l’esperienza della Presenza o per chi ha difficoltà a frequentare gli infrasettimanali.

QUANDO?
-> Tutti i Mercoledì alle 20.30

DOVE? presso l’AltroSpazio, via Nazario Sauro 24F
SU RICHIESTA è possibile avere un interprete LIS per partecipare al corso

mindfulness

COS’E’? Un laboratorio di gruppo per la crescita personale e il benessere globale.
12 Incontri esperienziali, per imparare tecniche ad approccio corporeo, bioenergetico, di Meditazione e di Psicosomatica Olistica utili per:
– ridurre stress, ansia, depressione, crisi di panico, disturbi cardiovascolari e psicosomatici
– migliorare l’ascolto del proprio corpo e la gestione di emozioni e pensieri
– aumentare memoria, capacità di concentrazione, empatia e resilienza
– riequilibrare sistema ormonale, linfatico, digestivo
– contribuire alla propria crescita interiore e ricerca personale
– diffondere una consapevolezza etica ed ecologica e contribuire alla crescita dei Creativi culturali

Durante il percorso si impara a prendere consapevolezza dei propri BLOCCHI PSICOSOMATICI e a TRASFORMARLI, attingendo dalle risorse personali.

“Attraverso un’osservazione non giudicante del proprio biosistema corpo-mente possiamo prendere consapevolezza del nostro SÉ ricominciando a godere del PIACERE DI VIVERE.”

L’OBIETTIVO del Progetto Gaia è quello di fornire una base di conoscenze ed esperienze che permettono un armonico sviluppo delle dimensioni neuropsichiche umane, attraverso un processo evolutivo parallelo di:

– conoscenze scientifiche (emisfero logicorazionale)
– principi etici (emisfero intuitivoetico)
– pratiche di benessere psicofisico (cervello emotivo-corporeo)
– consapevolezza di Sé (nucleo centrale del cervello)

Al completamento del percorso sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA
Nota: Chi dovesse perdere un incontro potrà recuperarlo in Cicli Successivi.

Per le validazioni scientifiche: http://www.progettogaia.eu/index.php?id=validazioni

QUOTA SOCIALE SUGGERITA: 95€. Sconti per studenti, disoccupati, partecipanti ad altri corsi con Bruno Dhyani.

COSA PORTARE: abiti comodi e il proprio pranzo al sacco (vegetariano, no alcool)

COME ARRIVARE: l’Altro Spazio è centralissimo, una traversa di via Ugo bassi, a 5 minuti da Piazza maggiore. Lo SpaziOVega (1° presentazione) è raggiungibile invece con bus 20, 21 e 14.

CONDUCE:
-Bruno Dhyani Zaccarelli, Counselor Psicosomatico in tirocinio, ha esperienza in Ritiri Vipassana e Intensivi Zen. Conduce gruppi di Mindfulness e Meditazioni Attive. Offre sessioni di Counseling e Massaggio Psicosomatico. Operatore Progetto Gaia-Kirone
– Assistenti: work in progress

> NECESSARIA PRENOTAZIONE tramite email o telefono<

CONTATTI (Lu-Ve 9.00-19.00)
Bruno: 389-9904363 email: brunozaccarelli@yahoo.it
Facebook: Pagina > SpaziØVega ; www.spaziovega.it

LINK UTILI
– Progetto Gaia – Kirone: www.progettogaia.eu
– Progetto Benessere Globale: www.benessereglobale.org
– Istituto di Psicosomatica PNEI: www.psicosomaticapnei.com
– Rete Olistica – Censimento Globale: www.censimentoglobale.it

Related upcoming events

  • 12-12-2017 18:00 - 12-12-2017 20:00

    La Macchina Sognante e Amnesty UniBo dialogano con la giornalista e scrittrice di origini siriane Asmae Dachan, sul suo ultimo romanzo, "Il silenzio del mare", sul suo blog "Diario di Siria" e sulla situazione in Siria, ripercorrendo le varie fasi del complesso processo che ha portato alla quasi distruzione del paese, lo sfollamento interno ed estero di milioni di persone, etc. Nel corso della serata vi saranno anche letture e proiezioni.

    Il Silenzio del mare
    Un romanzo che attinge alla drammatica realtà della guerra in Siria. Due fratelli, Fadi e Ryma, si uniscono al movimento pacifista che nasce segretamente nei campus universitari e che coinvolge giovani e lavoratori, iniziano un impegno attivo per la difesa dei diritti umani, sognando che la Siria riacquisti la libertà e si affranchi dall'oppressione della dittatura, siamo nel 2011 e il loro sogno svanisce in breve. Scoperti e minacciati dal regime, sono costretti a fuggire dalla repressione che presto si trasforma in una feroce guerra, a cui si aggiunge l'orrore del terrorismo. Si imbarcano in Libia, alla volta dell'Italia, ma durante la traversata accade una tragedia e Fadi arriva a terra da solo. Il destino di Ryma resta avvolto dal silenzio del mare. In Italia il giovane siriano viene accolto da un pescatore e da una giovane dottoressa. I loro destini si intrecciano in modo inaspettato. Ognuno cerca nell'altro le risposte ai suoi perché, e mentre in Siria si continua a morire, un evento inatteso sconvolge la nuova vita di Fadi e dei suoi amici.