Calendario

calendario dei corsi:

Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
Sun
September
September
September
September
September
September
1
2
3
4
  • Progetto Gaia: Mindfulness Psicosomatica
    20:30 -22:00
    04-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Il Progetto Gaia è un Corso patrocinato da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da UNESCO-Ficlu, finalizzato a diffondere la Cittadinanza Globale, attraverso la Consapevolezza di Sè e del Pianeta –

    Quest’anno il Corso infrasettimanale sarà affiancato dai Gruppi intensivi “Gaia Awareness” (nei w/e, 1 al mese), per approfondire le tecniche e l’esperienza della Presenza o per chi ha difficoltà a frequentare gli infrasettimanali.

    QUANDO?
    -> Tutti i Mercoledì alle 20.30

    DOVE? presso l’AltroSpazio, via Nazario Sauro 24F
    SU RICHIESTA è possibile avere un interprete LIS per partecipare al corso

    mindfulness

    COS’E’? Un laboratorio di gruppo per la crescita personale e il benessere globale.
    12 Incontri esperienziali, per imparare tecniche ad approccio corporeo, bioenergetico, di Meditazione e di Psicosomatica Olistica utili per:
    – ridurre stress, ansia, depressione, crisi di panico, disturbi cardiovascolari e psicosomatici
    – migliorare l’ascolto del proprio corpo e la gestione di emozioni e pensieri
    – aumentare memoria, capacità di concentrazione, empatia e resilienza
    – riequilibrare sistema ormonale, linfatico, digestivo
    – contribuire alla propria crescita interiore e ricerca personale
    – diffondere una consapevolezza etica ed ecologica e contribuire alla crescita dei Creativi culturali

    Durante il percorso si impara a prendere consapevolezza dei propri BLOCCHI PSICOSOMATICI e a TRASFORMARLI, attingendo dalle risorse personali.

    “Attraverso un’osservazione non giudicante del proprio biosistema corpo-mente possiamo prendere consapevolezza del nostro SÉ ricominciando a godere del PIACERE DI VIVERE.”

    L’OBIETTIVO del Progetto Gaia è quello di fornire una base di conoscenze ed esperienze che permettono un armonico sviluppo delle dimensioni neuropsichiche umane, attraverso un processo evolutivo parallelo di:

    – conoscenze scientifiche (emisfero logicorazionale)
    – principi etici (emisfero intuitivoetico)
    – pratiche di benessere psicofisico (cervello emotivo-corporeo)
    – consapevolezza di Sé (nucleo centrale del cervello)

    Al completamento del percorso sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA
    Nota: Chi dovesse perdere un incontro potrà recuperarlo in Cicli Successivi.

    Per le validazioni scientifiche: http://www.progettogaia.eu/index.php?id=validazioni

    QUOTA SOCIALE SUGGERITA: 95€. Sconti per studenti, disoccupati, partecipanti ad altri corsi con Bruno Dhyani.

    COSA PORTARE: abiti comodi e il proprio pranzo al sacco (vegetariano, no alcool)

    COME ARRIVARE: l’Altro Spazio è centralissimo, una traversa di via Ugo bassi, a 5 minuti da Piazza maggiore. Lo SpaziOVega (1° presentazione) è raggiungibile invece con bus 20, 21 e 14.

    CONDUCE:
    -Bruno Dhyani Zaccarelli, Counselor Psicosomatico in tirocinio, ha esperienza in Ritiri Vipassana e Intensivi Zen. Conduce gruppi di Mindfulness e Meditazioni Attive. Offre sessioni di Counseling e Massaggio Psicosomatico. Operatore Progetto Gaia-Kirone
    – Assistenti: work in progress

    > NECESSARIA PRENOTAZIONE tramite email o telefono<

    CONTATTI (Lu-Ve 9.00-19.00)
    Bruno: 389-9904363 email: brunozaccarelli@yahoo.it
    Facebook: Pagina > SpaziØVega ; www.spaziovega.it

    LINK UTILI
    – Progetto Gaia – Kirone: www.progettogaia.eu
    – Progetto Benessere Globale: www.benessereglobale.org
    – Istituto di Psicosomatica PNEI: www.psicosomaticapnei.com
    – Rete Olistica – Censimento Globale: www.censimentoglobale.it

5
  • Open evening: Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:00 -21:00
    05-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Ben Fatto – l’Altra scuola inaugura la nuova stagione dello scambio linguistico presso l’Altro Spazio con il primo aperitivo, aperto a tutti. Per la prima serata saranno presenti i nostri moderatori per la lingua #spagnola#inglese#tedesca,#italiana e la #LIS.

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    sarà la vostra occasione settimanale per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione piacevolerilassante e stimolante. Un aperitivo con un madrelingua presso L’Altro Spazio (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).
    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio
    #Partecipazione:
    * conversazione GRATUITA per la prima serata

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

  • l’Arte di Correre, laboratorio di teatro fisico
    21:00 -23:00
    05-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    LABORATORIO DI TEATRO FISICO

    “L’arte di correre”

    La realtà dell’altro non è in ciò che ti rivela, ma quello che non dice

    Questo laboratorio parte da un testo di Murakami Haruki.
    L’arte di correre è un laboratorio in cui sperimenteremo modi diversi di raccontare con la parola e con il corpo. Nasceranno non solo degli attori, ma degli abitanti.

    Abitanti in cerca di viaggiatori, abitanti alla ricerca di luoghi da abitare.
    teatro fisico
    Nella prima fase del percorso lavoreremo sul funzionamento dei cinque sensi e sulla loro azione sulla memoria del corpo. Privilegiando l’ascolto come fonte di espressione e creazione corporea e drammaturgica. 

    Attraverso un lavoro sul gruppo e su sé stessi, sperimenteremo modi diversi di raccontare sensazioni ed emozioni, con il gesto e con la parola e lavorando spesso al buio, arriveremo a creare dei percorsi che portano lo spettatore a vivere un’esperienza archetipica.
    Già dalle prime lezioni lavoreremo sul teatro sensoriale, un evento-spettacolo in cui lo spettatore
    ha un ruolo attivo, una particolare esperienza
    che assume i tratti del viaggio. Il viaggiatore
    viene accompagnato in un percorso di
    scoperta percettiva ed emozionale evocato
    dall’ambiente e dagli attori che abitano lo
    spazio, gli abitanti. L’intreccio tra drammaturgia
    e poetica dell’immagine sensoriale è
    una delle chiavi di questo genere di lavoro,
    accanto al mito, al gioco, al rito, alla memoria
    e allo spazio.
    Il teatro dei sensi usa poco la parola e pone
    lo spettatore-viaggiatore al centro dell’opera
    in quanto protagonista, creando un labirinto
    in cui ciascuno entra, da solo e a mani
    vuote, incamminandosi nell’oscurità. L’opera
    assume quindi appieno le caratteristiche
    dell’evento: unico, effimero e irripetibile,
    (ri)generato da ogni viaggiatore attraverso
    il suo immaginario.

    Il laboratorio è aperto a tutti, soprattutto a coloro che vogliono cominciare a mettersi in gioco. Nel percorso saranno previste performances in spazi urbani e non, in collaborazione con altre strutture.

    Docenti:

    Marco Alì
    Dal 2007 formatore nel settore teatrale, del teatro narrazione e del movimento corporeo e porta avanti studi nell’ambito pedagogico con particolare attenzione alla tradizione fiabesca e le sue origini antropologiche. Autore di varie installazioni e spettacoli. Si occupa in particolare di progetti che possano
    mettere in relazioni diversi linguaggi espressivi e sensoriali per la creazione e realizzazione di esperienze, spettacoli, laboratori e installazioni legate al teatro e allo spettacolo dal vivo.

    Mattia Gandini
    Fonda nel 2004 la Compagnia Leggere Strutture, producendo molteplici spettacoli e performances. Nel 2008 apre il centro di produzione artistica e creativa dall’omonimo nome Leggere Strutture Art Factory. Nel 2016, grazie a collaborazioni internazionali, amplifica l’attività formativa con la nuova sede Art Factory International. Attualmente Mattia Gandini è formatore, docente e coreografo di danza contemporanea e laboratori coreografici.

    DA GIOVEDI’ 05 OTTOBRE
    Ogni giovedì, da ottobre e maggio dalle 21 alle 23
    Presso: L’Altro Spazio, via Nazauro Sauro, 24/F
    Lezione di prova: giovedì 28 settembre

    info e prenotazioni: gattateatro@libero.it – 3807184141

    “Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.”

6
  • App per persone cieche e ipovedenti
    17:00 -19:00
    06-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Venerdì 6 ottobre ✽ Presentazione app per persone cieche e ipovedenti

    La tecnologia sta facendo molti passi avanti nel migliorare la vita delle persone cieche e ipovedenti. In questo incontro aperto a tutti presenteremo le app per smartphone a chi ha una disabilità visiva.
    app per persone non vedenti
    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

7
  • Parlare coi segni – Presentazione corso di sensibilizzazione LIS
    19:00 -20:00
    07-10-2017

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna, Italia

    Sabato 7 ottobre ✽ Presentazione corso di sensibilizzazione LIS

    L’Altro Spazio è anche formazione e comunicazione, grazie a Ben Fatto – l’Altra scuola, coordinata da Santa Vannuccini: una scuola accessibile a chiunque, una scuola per creare un ponte tra mondi diversi valorizzando le prerogative didattiche di chi cerca una chiave di lettura nei diversi ambiti disciplinari.

    lis

    Sabato presenteremo il corso di sensibilizzazione alla Lingua dei segni italiana, la LIS. Un corso dove esperti insegneranno le basi per comprendere e parlare la LIS. Il corso sarà aperto anche a educatori e insegnanti. Ci si può già iscrivere ai recapiti di Ben Fatto- L’Altra Scuola, su Facebook o via mail.

    Ben Fatto – L’Altra Scuola organizza presso L’Altro Spazio anche “La Tavola delle Lingue”, un aperitivo linguistico per una chiacchierata con un madrelingua, utlissima per fare pratica. Per informazioni potete inviare un messaggio su Facebook alla pagina di Ben Fatto, oppure scrivere alla mail info@ben-fatto.it

    ✽ L’Altra scuola >> facebook.com/ben.fatto.laltrascuola.bologna/
    Per informazioni: info@ben-fatto.it

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/
    _______________________________

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

8
9
10
11
  • Progetto Gaia: Mindfulness Psicosomatica
    20:30 -22:00
    11-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Il Progetto Gaia è un Corso patrocinato da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da UNESCO-Ficlu, finalizzato a diffondere la Cittadinanza Globale, attraverso la Consapevolezza di Sé e del Pianeta –

    Quest’anno il Corso infrasettimanale sarà affiancato dai Gruppi intensivi “Gaia Awareness” (nei w/e, 1 al mese), per approfondire le tecniche e l’esperienza della Presenza o per chi ha difficoltà a frequentare gli infrasettimanali.

    QUANDO?
    -> Tutti i Mercoledì alle 20.30

    DOVE? presso l’AltroSpazio, via Nazario Sauro 24F
    SU RICHIESTA è possibile avere un interprete LIS per partecipare al corso

    mindfulness

    COS’E’? Un laboratorio di gruppo per la crescita personale e il benessere globale.
    12 Incontri esperienziali, per imparare tecniche ad approccio corporeo, bioenergetico, di Meditazione e di Psicosomatica Olistica utili per:
    – ridurre stress, ansia, depressione, crisi di panico, disturbi cardiovascolari e psicosomatici
    – migliorare l’ascolto del proprio corpo e la gestione di emozioni e pensieri
    – aumentare memoria, capacità di concentrazione, empatia e resilienza
    – riequilibrare sistema ormonale, linfatico, digestivo
    – contribuire alla propria crescita interiore e ricerca personale
    – diffondere una consapevolezza etica ed ecologica e contribuire alla crescita dei Creativi culturali

    Durante il percorso si impara a prendere consapevolezza dei propri BLOCCHI PSICOSOMATICI e a TRASFORMARLI, attingendo dalle risorse personali.

    “Attraverso un’osservazione non giudicante del proprio biosistema corpo-mente possiamo prendere consapevolezza del nostro SÉ ricominciando a godere del PIACERE DI VIVERE.”

    L’OBIETTIVO del Progetto Gaia è quello di fornire una base di conoscenze ed esperienze che permettono un armonico sviluppo delle dimensioni neuropsichiche umane, attraverso un processo evolutivo parallelo di:

    – conoscenze scientifiche (emisfero logicorazionale)
    – principi etici (emisfero intuitivoetico)
    – pratiche di benessere psicofisico (cervello emotivo-corporeo)
    – consapevolezza di Sé (nucleo centrale del cervello)

    Al completamento del percorso sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA
    Nota: Chi dovesse perdere un incontro potrà recuperarlo in Cicli Successivi.

    Per le validazioni scientifiche: http://www.progettogaia.eu/index.php?id=validazioni

    QUOTA SOCIALE SUGGERITA: 95€. Sconti per studenti, disoccupati, partecipanti ad altri corsi con Bruno Dhyani.

    COSA PORTARE: abiti comodi e il proprio pranzo al sacco (vegetariano, no alcool)

    COME ARRIVARE: l’Altro Spazio è centralissimo, una traversa di via Ugo bassi, a 5 minuti da Piazza maggiore. Lo SpaziOVega (1° presentazione) è raggiungibile invece con bus 20, 21 e 14.

    CONDUCE:
    -Bruno Dhyani Zaccarelli, Counselor Psicosomatico in tirocinio, ha esperienza in Ritiri Vipassana e Intensivi Zen. Conduce gruppi di Mindfulness e Meditazioni Attive. Offre sessioni di Counseling e Massaggio Psicosomatico. Operatore Progetto Gaia-Kirone
    – Assistenti: work in progress

    > NECESSARIA PRENOTAZIONE tramite email o telefono<

    CONTATTI (Lu-Ve 9.00-19.00)
    Bruno: 389-9904363 email: brunozaccarelli@yahoo.it
    Facebook: Pagina > SpaziØVega ; www.spaziovega.it

    LINK UTILI
    – Progetto Gaia – Kirone: www.progettogaia.eu
    – Progetto Benessere Globale: www.benessereglobale.org
    – Istituto di Psicosomatica PNEI: www.psicosomaticapnei.com
    – Rete Olistica – Censimento Globale: www.censimentoglobale.it

12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
November
November
November
November
November

calendario degli eventi:

Mon
Tue
Wed
Thu
Fri
Sat
Sun
September
September
September
September
September
September
1
2
  • Lunedì? Jazzjam! Barend Middelhoff, Fabio Tuminelli e Federico Occhiuzzi.
    21:00 -23:00
    02-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Lunedì 2 ottobre ✽ Jazzjam!

    Tornano gli appuntamenti con il jazz all’Altro Spazio, la Jazzjam del lunedì! Ogni settimana ospiteremo una band diversa e poi a seguire ci sarà la jam session aperta a tutti. L’ingresso è sempre gratuito.

    Questa settimana suoneranno Barend Middelhoff, Fabio Tuminelli, Federico Occhiuzzi.
    barend middelhoff in concerto a bologna
    BAREND MIDDELHOFF
    Barend Middelhoff, uno dei maggiori sassofonisti tenori della terra olandese ben noto anche all’estero.
    Dal 1993 è membro degli The Houdini’s, noto Jazz sextet olandese, con il quale ha realizzato numerose tournée: Australia, Canada e negli Stati Uniti apparendo in Radio e TV shows nazionali e internazionali.
    Nel 1992 ha partecipato al North Sea Jazz Festival come leader dopo aver conseguito il primo premio del prestigioso Middelsee Jazz Concours.
    Nel 1995 si é recato a New York per incidere il suo primo album Soil (AL 73026).
    Nel 1996, dopo aver conseguito il diploma di insegnamento ed esecuzione, presso il Conservatorio Sweelinck Conservatory di Amsterdam, vincitore di un concorso nazionale per svolgere studi all’estero, si é recato nuovamente a New York dove ha potuto approfondire gli studi di improvvisazione, composizione e arrangiamento attraverso l’apporto insostituibile dei sassofonisti George Garzone e il leggendario Jimmy Heath. Rientrato in Olanda dopo sei mesi di studio e concerti nella “Big Apple”, incide The River (AL 72103) il suo secondo CD come leader. Nello stesso periodo, realizza concerti e partecipa alla realizzazione di numerosi CD, collaborando con grandi musicisti come Dr. Lonnie Smith, Joe Magnarelli, John Engels, Cees Slinger, Ray Appleton, Christian Mc Bride, Dick Oates, Mark Turner, The Jazzorchestra of the Concertgebouw, Corry van Binsbergen, The Amsterdam Jazz Ouintet, Denise Janah, The Fra Fra Big Band, The Houdini’s e molti altri. Dal 1999 sino al 2003 vive a Parigi, dove effettua studi, concerti e collabora con noti musicisti come Olivier Ker Ourio, John Betsch, Remi Vignolo, Jerome Barde, Pierre Christophe, Denis Leloup e molti altri. Questa preziosa collaborazione da vita ad un nuovo CD City Lines (BUZZ 76016) che é anche espressione dell’intensa esperienza musicale vissuta a Parigi.
    Dal 2003 vive a Bologna, dove inizia una significativa collaborazione con musicisti di rilievo come Fabrizio Bosso, Marco Tamburini, Emanuele Cisi, Pietro Tonolo, Pietro Ciancaglini, Alessandro Minetto, Renato Chicco, Garrisson Fewell, Giacomo Bates, Gianni Cazzola, Nico Menci, Paolo Benedettini, Luca Pisani, Roberto Rossi, Marco Bovi, Guido di Leone, Paola Arnesano, Oscar Zenari, Max Chiarella, Stefano Senni, Andrea Pozza, Ehud Ashery e altri.
    Nel 2005 fonda Amsterdam-Roma Jazz Quartet, gruppo con cui presenta il CD The Long Journey nel febbraio 2006 presso il noto Bimhuis ad Amsterdam.
    Nel 2010, a seguito di dieci anni di collaborazione con noti musicisti di Parigi, presenta il suo quarto CD come leader Lucky Man (Aphrodite Records – APH106020) presso il Sunside Jazzclub di Parigi. Dal 2005 ad oggi insegna in qualità di docente di Sassofono e Musica d’Insieme (Triennio e Biennio) presso il Conservatorio di Bologna G. B. Martini – Dipartimento Jazz, diretto dal Maestro Tommaso Lama.
    Dal 2014 insegna in qualità di docente Sassofono Jazz presso il Conservatorio Lucio Campiani di Mantova.

    bio da http://www.barendmiddelhoff.com/
    Foto di Andrea Frascari

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

3
  • Apericena ipovedente per UICI
    19:30 -21:00
    03-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Martedì 3 ottobre ✽ Apericena ipovedente per UICI

    Un piatto ricco e gustoso cucinato dalla nostra cuoca ipovedente, perché l’inclusione in cucina è buona! Il ricavato sarà devoluto alla UICI, Unione Italiana Ciechi e ipovedenti.

    Uici Presidenza Nazionale // UICI Consiglio Regionale Emilia Romagna

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

  • Spazi Migranti: Babatunde & the Urban Shamans
    21:00 -23:00
    03-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Martedì c’è un’altra grande serata di musica interculturale con Babatunde and the Urban Shamans, progetto nato dallo stesso Babatunde cantautore meticcio di origine italo-nigeriana. La band è composta oltre che da Babatunde da Giulio alle percussioni e Lorenzo (lo sciamano) al basso elettrico. Il trio infuocherà l’Altro Spazio con l’energia del REGGAE, le sonorità LATIN-AFRO e i ritmi della RUMBA FLAMENCA! Siete pronti a Ballare? Vi aspettiamo numerosi!

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    babatunde and the shamans

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

4
  • Il Giro del Mondo, da non vedente
    18:30 -20:00
    04-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Mercoledì 4 ottobre ✽ Il Giro del Mondo, da non vedente

    Incontro con Alessandro Bordini, viaggiatore non vedente che ha girato tutto il mondo. Presentazione del progetto Light the Planet.

    https://www.youtube.com/watch?v=GuR5GN0DPN0
    http://www.lightheplanet.net/
    alessandro bordini
    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

  • Progetto Gaia: Mindfulness Psicosomatica
    20:30 -22:00
    04-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Il Progetto Gaia è un Corso patrocinato da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da UNESCO-Ficlu, finalizzato a diffondere la Cittadinanza Globale, attraverso la Consapevolezza di Sè e del Pianeta –

    Quest’anno il Corso infrasettimanale sarà affiancato dai Gruppi intensivi “Gaia Awareness” (nei w/e, 1 al mese), per approfondire le tecniche e l’esperienza della Presenza o per chi ha difficoltà a frequentare gli infrasettimanali.

    QUANDO?
    -> Tutti i Mercoledì alle 20.30

    DOVE? presso l’AltroSpazio, via Nazario Sauro 24F
    SU RICHIESTA è possibile avere un interprete LIS per partecipare al corso

    mindfulness

    COS’E’? Un laboratorio di gruppo per la crescita personale e il benessere globale.
    12 Incontri esperienziali, per imparare tecniche ad approccio corporeo, bioenergetico, di Meditazione e di Psicosomatica Olistica utili per:
    – ridurre stress, ansia, depressione, crisi di panico, disturbi cardiovascolari e psicosomatici
    – migliorare l’ascolto del proprio corpo e la gestione di emozioni e pensieri
    – aumentare memoria, capacità di concentrazione, empatia e resilienza
    – riequilibrare sistema ormonale, linfatico, digestivo
    – contribuire alla propria crescita interiore e ricerca personale
    – diffondere una consapevolezza etica ed ecologica e contribuire alla crescita dei Creativi culturali

    Durante il percorso si impara a prendere consapevolezza dei propri BLOCCHI PSICOSOMATICI e a TRASFORMARLI, attingendo dalle risorse personali.

    “Attraverso un’osservazione non giudicante del proprio biosistema corpo-mente possiamo prendere consapevolezza del nostro SÉ ricominciando a godere del PIACERE DI VIVERE.”

    L’OBIETTIVO del Progetto Gaia è quello di fornire una base di conoscenze ed esperienze che permettono un armonico sviluppo delle dimensioni neuropsichiche umane, attraverso un processo evolutivo parallelo di:

    – conoscenze scientifiche (emisfero logicorazionale)
    – principi etici (emisfero intuitivoetico)
    – pratiche di benessere psicofisico (cervello emotivo-corporeo)
    – consapevolezza di Sé (nucleo centrale del cervello)

    Al completamento del percorso sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA
    Nota: Chi dovesse perdere un incontro potrà recuperarlo in Cicli Successivi.

    Per le validazioni scientifiche: http://www.progettogaia.eu/index.php?id=validazioni

    QUOTA SOCIALE SUGGERITA: 95€. Sconti per studenti, disoccupati, partecipanti ad altri corsi con Bruno Dhyani.

    COSA PORTARE: abiti comodi e il proprio pranzo al sacco (vegetariano, no alcool)

    COME ARRIVARE: l’Altro Spazio è centralissimo, una traversa di via Ugo bassi, a 5 minuti da Piazza maggiore. Lo SpaziOVega (1° presentazione) è raggiungibile invece con bus 20, 21 e 14.

    CONDUCE:
    -Bruno Dhyani Zaccarelli, Counselor Psicosomatico in tirocinio, ha esperienza in Ritiri Vipassana e Intensivi Zen. Conduce gruppi di Mindfulness e Meditazioni Attive. Offre sessioni di Counseling e Massaggio Psicosomatico. Operatore Progetto Gaia-Kirone
    – Assistenti: work in progress

    > NECESSARIA PRENOTAZIONE tramite email o telefono<

    CONTATTI (Lu-Ve 9.00-19.00)
    Bruno: 389-9904363 email: brunozaccarelli@yahoo.it
    Facebook: Pagina > SpaziØVega ; www.spaziovega.it

    LINK UTILI
    – Progetto Gaia – Kirone: www.progettogaia.eu
    – Progetto Benessere Globale: www.benessereglobale.org
    – Istituto di Psicosomatica PNEI: www.psicosomaticapnei.com
    – Rete Olistica – Censimento Globale: www.censimentoglobale.it

  • Sulle Orme di Django – Jam Session manouche
    21:30 -23:30
    04-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Sulle Orme di Django – Jam Session manouche – mercoledì 4 ottobre

    Serata speciale perché daremo un saluto ufficiale a Stefano Cacciatore che parte per l’altro emisfero terrestre. A seguire Jam session aperta a tutte e tutti!

    manouche

5
  • Mani Che Leggono, laboratorio Braille
    17:00 -19:00
    05-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Giovedì 5 ottobre ✽ Mani che Leggono

    Laboratorio di introduzione alla lettura del Braille. Incontro aperto a tutti, per imparare a leggere con le mani e conoscere nuovi mondi.

    braille

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

  • Aperitivi dal mondo, cibo marocchino
    19:00 -21:30
    05-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Apericene dal mondo ✽ Giovedì 5 ottobre cibo marocchino

    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.

    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.

    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà in Marocco! L’ingresso è gratuito!

    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.

    Nota. L’immagine ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

    aperitivo dal mondo cibo marocchino

    EVENTO FACEBOOK

    _______________________________

    L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

    facebook.com/laltrospazio.bologna
    facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
    twitter.com/laltro_spazio

  • Open evening: Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:00 -21:00
    05-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Ben Fatto – l’Altra scuola inaugura la nuova stagione dello scambio linguistico presso l’Altro Spazio con il primo aperitivo, aperto a tutti. Per la prima serata saranno presenti i nostri moderatori per la lingua #spagnola#inglese#tedesca,#italiana e la #LIS.

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    sarà la vostra occasione settimanale per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione piacevolerilassante e stimolante. Un aperitivo con un madrelingua presso L’Altro Spazio (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).
    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio
    #Partecipazione:
    * conversazione GRATUITA per la prima serata

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

  • ImproShow – Improvvisazione Teatrale
    19:30 -21:00
    05-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Giovedì 5 ottobre ✽ ImproShow, con gli allievi della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale

    Regia di Mavi Gianni

    Nessuna replica prevista per questo show a base di storie e scene completamente improvvisate.
    Sarete voi ad offrire gli spunti alla regista, che in diretta dirigerà gli attori in veri e propri esercizi di stile.
    Se volete un posto in prima fila, vi conviene prenotare inviando una mail direttamente a zoeteatri@gmail.com specificando il giorno dell’evento, numero di persone e nome.

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

  • l’Arte di Correre, laboratorio di teatro fisico
    21:00 -23:00
    05-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    LABORATORIO DI TEATRO FISICO

    “L’arte di correre”

    La realtà dell’altro non è in ciò che ti rivela, ma quello che non dice

    Questo laboratorio parte da un testo di Murakami Haruki.
    L’arte di correre è un laboratorio in cui sperimenteremo modi diversi di raccontare con la parola e con il corpo. Nasceranno non solo degli attori, ma degli abitanti.

    Abitanti in cerca di viaggiatori, abitanti alla ricerca di luoghi da abitare.
    teatro fisico
    Nella prima fase del percorso lavoreremo sul funzionamento dei cinque sensi e sulla loro azione sulla memoria del corpo. Privilegiando l’ascolto come fonte di espressione e creazione corporea e drammaturgica. 

    Attraverso un lavoro sul gruppo e su sé stessi, sperimenteremo modi diversi di raccontare sensazioni ed emozioni, con il gesto e con la parola e lavorando spesso al buio, arriveremo a creare dei percorsi che portano lo spettatore a vivere un’esperienza archetipica.
    Già dalle prime lezioni lavoreremo sul teatro sensoriale, un evento-spettacolo in cui lo spettatore
    ha un ruolo attivo, una particolare esperienza
    che assume i tratti del viaggio. Il viaggiatore
    viene accompagnato in un percorso di
    scoperta percettiva ed emozionale evocato
    dall’ambiente e dagli attori che abitano lo
    spazio, gli abitanti. L’intreccio tra drammaturgia
    e poetica dell’immagine sensoriale è
    una delle chiavi di questo genere di lavoro,
    accanto al mito, al gioco, al rito, alla memoria
    e allo spazio.
    Il teatro dei sensi usa poco la parola e pone
    lo spettatore-viaggiatore al centro dell’opera
    in quanto protagonista, creando un labirinto
    in cui ciascuno entra, da solo e a mani
    vuote, incamminandosi nell’oscurità. L’opera
    assume quindi appieno le caratteristiche
    dell’evento: unico, effimero e irripetibile,
    (ri)generato da ogni viaggiatore attraverso
    il suo immaginario.

    Il laboratorio è aperto a tutti, soprattutto a coloro che vogliono cominciare a mettersi in gioco. Nel percorso saranno previste performances in spazi urbani e non, in collaborazione con altre strutture.

    Docenti:

    Marco Alì
    Dal 2007 formatore nel settore teatrale, del teatro narrazione e del movimento corporeo e porta avanti studi nell’ambito pedagogico con particolare attenzione alla tradizione fiabesca e le sue origini antropologiche. Autore di varie installazioni e spettacoli. Si occupa in particolare di progetti che possano
    mettere in relazioni diversi linguaggi espressivi e sensoriali per la creazione e realizzazione di esperienze, spettacoli, laboratori e installazioni legate al teatro e allo spettacolo dal vivo.

    Mattia Gandini
    Fonda nel 2004 la Compagnia Leggere Strutture, producendo molteplici spettacoli e performances. Nel 2008 apre il centro di produzione artistica e creativa dall’omonimo nome Leggere Strutture Art Factory. Nel 2016, grazie a collaborazioni internazionali, amplifica l’attività formativa con la nuova sede Art Factory International. Attualmente Mattia Gandini è formatore, docente e coreografo di danza contemporanea e laboratori coreografici.

    DA GIOVEDI’ 05 OTTOBRE
    Ogni giovedì, da ottobre e maggio dalle 21 alle 23
    Presso: L’Altro Spazio, via Nazauro Sauro, 24/F
    Lezione di prova: giovedì 28 settembre

    info e prenotazioni: gattateatro@libero.it – 3807184141

    “Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.”

  • More events
    • Mani Che Leggono, laboratorio Braille
      17:00 -19:00
      05-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

      Giovedì 5 ottobre ✽ Mani che Leggono

      Laboratorio di introduzione alla lettura del Braille. Incontro aperto a tutti, per imparare a leggere con le mani e conoscere nuovi mondi.

      braille

      ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

    • Aperitivi dal mondo, cibo marocchino
      19:00 -21:30
      05-10-2017
      L'Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia
      L'Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

      Apericene dal mondo ✽ Giovedì 5 ottobre cibo marocchino

      Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.

      Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.

      Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà in Marocco! L’ingresso è gratuito!

      Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.

      Nota. L’immagine ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

      aperitivo dal mondo cibo marocchino

      EVENTO FACEBOOK

      _______________________________

      L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

      facebook.com/laltrospazio.bologna
      facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
      twitter.com/laltro_spazio

    • Open evening: Tavola delle lingue - l'aperitivo linguistico
      19:00 -21:00
      05-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

      Ben Fatto – l’Altra scuola inaugura la nuova stagione dello scambio linguistico presso l’Altro Spazio con il primo aperitivo, aperto a tutti. Per la prima serata saranno presenti i nostri moderatori per la lingua #spagnola#inglese#tedesca,#italiana e la #LIS.

      LA TAVOLA DELLE LINGUE
      sarà la vostra occasione settimanale per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione piacevolerilassante e stimolante. Un aperitivo con un madrelingua presso L’Altro Spazio (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).
      l'aperitivo linguistico de l'altro spazio
      #Partecipazione:
      * conversazione GRATUITA per la prima serata

      #INFO:
      MAIL: info@ben-fatto.it
      SMS/whatsapp: 340 7112 659

    • ImproShow - Improvvisazione Teatrale
      19:30 -21:00
      05-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

      Giovedì 5 ottobre ✽ ImproShow, con gli allievi della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale

      Regia di Mavi Gianni

      Nessuna replica prevista per questo show a base di storie e scene completamente improvvisate.
      Sarete voi ad offrire gli spunti alla regista, che in diretta dirigerà gli attori in veri e propri esercizi di stile.
      Se volete un posto in prima fila, vi conviene prenotare inviando una mail direttamente a zoeteatri@gmail.com specificando il giorno dell’evento, numero di persone e nome.

      ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

    • l'Arte di Correre, laboratorio di teatro fisico
      21:00 -23:00
      05-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

      LABORATORIO DI TEATRO FISICO

      “L’arte di correre”

      La realtà dell’altro non è in ciò che ti rivela, ma quello che non dice

      Questo laboratorio parte da un testo di Murakami Haruki.
      L’arte di correre è un laboratorio in cui sperimenteremo modi diversi di raccontare con la parola e con il corpo. Nasceranno non solo degli attori, ma degli abitanti.

      Abitanti in cerca di viaggiatori, abitanti alla ricerca di luoghi da abitare.
      teatro fisico
      Nella prima fase del percorso lavoreremo sul funzionamento dei cinque sensi e sulla loro azione sulla memoria del corpo. Privilegiando l’ascolto come fonte di espressione e creazione corporea e drammaturgica. 

      Attraverso un lavoro sul gruppo e su sé stessi, sperimenteremo modi diversi di raccontare sensazioni ed emozioni, con il gesto e con la parola e lavorando spesso al buio, arriveremo a creare dei percorsi che portano lo spettatore a vivere un’esperienza archetipica.
      Già dalle prime lezioni lavoreremo sul teatro sensoriale, un evento-spettacolo in cui lo spettatore
      ha un ruolo attivo, una particolare esperienza
      che assume i tratti del viaggio. Il viaggiatore
      viene accompagnato in un percorso di
      scoperta percettiva ed emozionale evocato
      dall’ambiente e dagli attori che abitano lo
      spazio, gli abitanti. L’intreccio tra drammaturgia
      e poetica dell’immagine sensoriale è
      una delle chiavi di questo genere di lavoro,
      accanto al mito, al gioco, al rito, alla memoria
      e allo spazio.
      Il teatro dei sensi usa poco la parola e pone
      lo spettatore-viaggiatore al centro dell’opera
      in quanto protagonista, creando un labirinto
      in cui ciascuno entra, da solo e a mani
      vuote, incamminandosi nell’oscurità. L’opera
      assume quindi appieno le caratteristiche
      dell’evento: unico, effimero e irripetibile,
      (ri)generato da ogni viaggiatore attraverso
      il suo immaginario.

      Il laboratorio è aperto a tutti, soprattutto a coloro che vogliono cominciare a mettersi in gioco. Nel percorso saranno previste performances in spazi urbani e non, in collaborazione con altre strutture.

      Docenti:

      Marco Alì
      Dal 2007 formatore nel settore teatrale, del teatro narrazione e del movimento corporeo e porta avanti studi nell’ambito pedagogico con particolare attenzione alla tradizione fiabesca e le sue origini antropologiche. Autore di varie installazioni e spettacoli. Si occupa in particolare di progetti che possano
      mettere in relazioni diversi linguaggi espressivi e sensoriali per la creazione e realizzazione di esperienze, spettacoli, laboratori e installazioni legate al teatro e allo spettacolo dal vivo.

      Mattia Gandini
      Fonda nel 2004 la Compagnia Leggere Strutture, producendo molteplici spettacoli e performances. Nel 2008 apre il centro di produzione artistica e creativa dall’omonimo nome Leggere Strutture Art Factory. Nel 2016, grazie a collaborazioni internazionali, amplifica l’attività formativa con la nuova sede Art Factory International. Attualmente Mattia Gandini è formatore, docente e coreografo di danza contemporanea e laboratori coreografici.

      DA GIOVEDI’ 05 OTTOBRE
      Ogni giovedì, da ottobre e maggio dalle 21 alle 23
      Presso: L’Altro Spazio, via Nazauro Sauro, 24/F
      Lezione di prova: giovedì 28 settembre

      info e prenotazioni: gattateatro@libero.it – 3807184141

      “Mi sveglio sempre in forma e mi deformo attraverso gli altri.”

6
  • App per persone cieche e ipovedenti
    17:00 -19:00
    06-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Venerdì 6 ottobre ✽ Presentazione app per persone cieche e ipovedenti

    La tecnologia sta facendo molti passi avanti nel migliorare la vita delle persone cieche e ipovedenti. In questo incontro aperto a tutti presenteremo le app per smartphone a chi ha una disabilità visiva.
    app per persone non vedenti
    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

  • L’Altro Spazio Aereo – dj set Luftraum Gate
    19:00 -23:59
    06-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Venerdì 6 ottobre dalle ore 19:00: “L’altro Spazio Aereo”
    Per la prima volta insieme Luftraum e D.Joe, per un indimenticabile aperitivo e dj set che spazierà tra sonorità pop, orientali, house e tech-house.

    **** Il collettivo di dj Luftraum Gate nasce nel 2014 dalla passione di quattro amici per la musica elettronica e la club culture, dopo una folgorante serata allo Spazio Aereo di Marghera.
    Negli ultimi anni suonano in diversi locali di Bologna e dintorni (Tpo, Freakout, Dynamo, Studio 54, Spazio Eco, Vanillia&comics, Cabala Cafè, Parco 11 Settembre…), seguendo un ordine preciso, in un crescendo di suoni e bpm, cercano di conciliare tutti i generi di musica elettronica, dall’house alla techno più serrata.

    https://www.facebook.com/Luftraum-1161014733916155/

    https://soundcloud.com/luftraum-gate

7
  • Il mondo dei ciechi e degli ipovedenti – L’Altra Città
    17:00 -21:00
    07-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    ✽ SABATO 7 OTTOBRE ✽

    ✽ 17:00 – l’Altra città Chapter #3: IL MONDO DEI CIECHI E DEGLI IPOVEDENTI
    Tavolo di lavoro e di co-progettazione per una città a misura delle persone cieche e ipovedenti

    Qual è la capacità inclusiva della nostra città? Quali sono gli aspetti da migliorare?
    Un momento informale e di confronto sui punti di forza, le criticità di Bologna; l’incontro d’avvio per creazione di una rete coesa in grado di dialogare con le istituzioni e apportare cambiamenti concreti all’assetto cittadino.

    ✽ 19:00 – Aperitivo

    blind painter

    L’immagine è un dipinto di John Bramblitt, artista cieco. Provenienza: https://www.boredpanda.com/blind-painter-john-bramblitt/

  • Parlare coi segni – Presentazione corso di sensibilizzazione LIS
    19:00 -20:00
    07-10-2017

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna, Italia

    Sabato 7 ottobre ✽ Presentazione corso di sensibilizzazione LIS

    L’Altro Spazio è anche formazione e comunicazione, grazie a Ben Fatto – l’Altra scuola, coordinata da Santa Vannuccini: una scuola accessibile a chiunque, una scuola per creare un ponte tra mondi diversi valorizzando le prerogative didattiche di chi cerca una chiave di lettura nei diversi ambiti disciplinari.

    lis

    Sabato presenteremo il corso di sensibilizzazione alla Lingua dei segni italiana, la LIS. Un corso dove esperti insegneranno le basi per comprendere e parlare la LIS. Il corso sarà aperto anche a educatori e insegnanti. Ci si può già iscrivere ai recapiti di Ben Fatto- L’Altra Scuola, su Facebook o via mail.

    Ben Fatto – L’Altra Scuola organizza presso L’Altro Spazio anche “La Tavola delle Lingue”, un aperitivo linguistico per una chiacchierata con un madrelingua, utlissima per fare pratica. Per informazioni potete inviare un messaggio su Facebook alla pagina di Ben Fatto, oppure scrivere alla mail info@ben-fatto.it

    ✽ L’Altra scuola >> facebook.com/ben.fatto.laltrascuola.bologna/
    Per informazioni: info@ben-fatto.it

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/
    _______________________________

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

8
9
10
  • Spazi Migranti: Timbuctù Express – viaggio nei suoni del mondo
    21:00 -23:00
    10-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Dopo l’energia del reggae, martedì c’è una grande serata di musica con i Timbuctù Express – Viaggio nei suoni del mondo: un progetto musicale che racconta un vero e proprio universo sonoro. Alessandro Querzoli, percussionista e musicoterapista e Gabriella Monte, cantante e performer, guideranno il pubblico in un affascinante viaggio. Visioni di culture e popoli distanti sia a livello temporale che geografico, attraverso ritmiche ancestrali, voci  effetti sonori ed elettronici.

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    Timbuctù Express

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

11
  • Convivial Lab, Ivana and Friends
    20:00 -22:00
    11-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Convivial Lab – Ivana and Friends ✽ Mercoledì 11 ottobre

    Primo appuntamento con Ivana Cecoli e amici, studenti di canto e artisti per una serata per condividere il piacere della musica e di stare assieme.
    convivial lab ivana cecoli
    Il Laboratorio di Canto Curativo è a cura di Ivana Cecoli e avrà come partecipanti, cantanti, convivianti:
    – il gruppo del lab (Gael, Milly, Deborah, Monica, Elisa Casotto, Rachele Manini, Ina D’Accursio, Alighiera Spisso e Valentina Gualtieri)
    – Elisa Ventura
    – Ali-Bi
    – I Silafandoo
    – Maria Giulia Mapelli

  • Progetto Gaia: Mindfulness Psicosomatica
    20:30 -22:00
    11-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Il Progetto Gaia è un Corso patrocinato da Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e da UNESCO-Ficlu, finalizzato a diffondere la Cittadinanza Globale, attraverso la Consapevolezza di Sé e del Pianeta –

    Quest’anno il Corso infrasettimanale sarà affiancato dai Gruppi intensivi “Gaia Awareness” (nei w/e, 1 al mese), per approfondire le tecniche e l’esperienza della Presenza o per chi ha difficoltà a frequentare gli infrasettimanali.

    QUANDO?
    -> Tutti i Mercoledì alle 20.30

    DOVE? presso l’AltroSpazio, via Nazario Sauro 24F
    SU RICHIESTA è possibile avere un interprete LIS per partecipare al corso

    mindfulness

    COS’E’? Un laboratorio di gruppo per la crescita personale e il benessere globale.
    12 Incontri esperienziali, per imparare tecniche ad approccio corporeo, bioenergetico, di Meditazione e di Psicosomatica Olistica utili per:
    – ridurre stress, ansia, depressione, crisi di panico, disturbi cardiovascolari e psicosomatici
    – migliorare l’ascolto del proprio corpo e la gestione di emozioni e pensieri
    – aumentare memoria, capacità di concentrazione, empatia e resilienza
    – riequilibrare sistema ormonale, linfatico, digestivo
    – contribuire alla propria crescita interiore e ricerca personale
    – diffondere una consapevolezza etica ed ecologica e contribuire alla crescita dei Creativi culturali

    Durante il percorso si impara a prendere consapevolezza dei propri BLOCCHI PSICOSOMATICI e a TRASFORMARLI, attingendo dalle risorse personali.

    “Attraverso un’osservazione non giudicante del proprio biosistema corpo-mente possiamo prendere consapevolezza del nostro SÉ ricominciando a godere del PIACERE DI VIVERE.”

    L’OBIETTIVO del Progetto Gaia è quello di fornire una base di conoscenze ed esperienze che permettono un armonico sviluppo delle dimensioni neuropsichiche umane, attraverso un processo evolutivo parallelo di:

    – conoscenze scientifiche (emisfero logicorazionale)
    – principi etici (emisfero intuitivoetico)
    – pratiche di benessere psicofisico (cervello emotivo-corporeo)
    – consapevolezza di Sé (nucleo centrale del cervello)

    Al completamento del percorso sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA
    Nota: Chi dovesse perdere un incontro potrà recuperarlo in Cicli Successivi.

    Per le validazioni scientifiche: http://www.progettogaia.eu/index.php?id=validazioni

    QUOTA SOCIALE SUGGERITA: 95€. Sconti per studenti, disoccupati, partecipanti ad altri corsi con Bruno Dhyani.

    COSA PORTARE: abiti comodi e il proprio pranzo al sacco (vegetariano, no alcool)

    COME ARRIVARE: l’Altro Spazio è centralissimo, una traversa di via Ugo bassi, a 5 minuti da Piazza maggiore. Lo SpaziOVega (1° presentazione) è raggiungibile invece con bus 20, 21 e 14.

    CONDUCE:
    -Bruno Dhyani Zaccarelli, Counselor Psicosomatico in tirocinio, ha esperienza in Ritiri Vipassana e Intensivi Zen. Conduce gruppi di Mindfulness e Meditazioni Attive. Offre sessioni di Counseling e Massaggio Psicosomatico. Operatore Progetto Gaia-Kirone
    – Assistenti: work in progress

    > NECESSARIA PRENOTAZIONE tramite email o telefono<

    CONTATTI (Lu-Ve 9.00-19.00)
    Bruno: 389-9904363 email: brunozaccarelli@yahoo.it
    Facebook: Pagina > SpaziØVega ; www.spaziovega.it

    LINK UTILI
    – Progetto Gaia – Kirone: www.progettogaia.eu
    – Progetto Benessere Globale: www.benessereglobale.org
    – Istituto di Psicosomatica PNEI: www.psicosomaticapnei.com
    – Rete Olistica – Censimento Globale: www.censimentoglobale.it

12
  • Festa d’apertura • Presentazione Laboratori • Teatro Ebasko
    19:00 -22:00
    12-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Riprendono le attività di Teatro Ebasko, siete tutti invitati a partecipare!

    teatro ebasko
    Una festa per ringraziare le persone che hanno votato il nostro progetto portandolo alla vittoria del bando Renner Italia e per presentare le nuove attività!

    Programma:
    Ore 19:00 buffet di benvenuto offerto dalla compagnia

    Ore 19:30 presentazione laboratori teatrali e attività 2017 – 2018; 

    Ore 21:30 #InterventiMusicali a cura di Giorgia Frisardi (Voce e Organetto). 

    Contatti:
    Marzia 3891059650
    info@teatroebasko.com

  • Cena del Corno D’Africa
    19:00 -21:30
    12-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Cena del Corno D’Africa ✽ Giovedì 12 ottobre
    A cura di Taifur, 4 ethnic group
     
    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.
     
    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.
     
    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà nel Corno D’Africa!
     
    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.
     
    Nota. L’immagine in alto ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

    cibo etiope

    _______________________________

    L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

    facebook.com/laltrospazio.bologna
    facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
    twitter.com/laltro_spazio

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    12-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

  • Egle Sommacal + Cesare Malfatti in concerto a Bologna (La fabbrica live)
    21:30 -23:30
    12-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24F, 40121 Bologna, Italia

    Via Nazario Sauro, 24F, 40121 Bologna, Italia

    Terzo appuntamento della rassegna #lafabbricalive

    Giovedì 12 ottobre EGLE SOMMACAL +CESARE MALFATTI feat. Chiara Castello in concerto a Bologna

    Inizio live ore 22 // ingresso gratuito // Evento FB
    egle sommacal in concerto a bologna

    “Egle Sommacal Esordisce nei primi anni ottanta con un gruppo chiamato Detriti, poi, trasferitosi a Bologna, nel 1992 entra a far parte dei Massimo Volume con i quali suona per quattro dischi fino al 2001, anno di scioglimento del gruppo. Dal 2002 al 2004 collabora con il gruppo post rock italo-francese degli Ulan Bator[1].

    Nel 2007 ha pubblicato per la Unhip records la sua prima prova solista, dal titolo Legno. Il disco è interamente strumentale e suonato con la sola chitarra acustica. Due anni più tardi, sempre per la Unhip records, ha inciso il secondo disco, Tanto Non Arriva, orientato sul dixieland e sul blues dove, alla propria chitarra elettrica, si accompagna una sezione di fiati, tra sax, trombe e tromboni[1].

    Nel 2008 ha partecipato alle incisioni di Pontiac, storia di una rivolta, audiolibro digitale con testi di Wu Ming 2 e illustrazioni di Giuseppe Camuncoli e Stefano Landini[1].

    Nel novembre del 2014 esce il suo ultimo lavoro, Il cielo si sta oscurando, accompagnato da un lungo tour italiano[1].

    Nel 2016 accompagna i Wu Ming Contingent nei loro concerti, in sostituzione di Wu Ming 5, che nel giugno dell’anno precedente ha lasciato il collettivo.” Da Wikipedia

  • More events
    • Festa d'apertura • Presentazione Laboratori • Teatro Ebasko
      19:00 -22:00
      12-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

      Riprendono le attività di Teatro Ebasko, siete tutti invitati a partecipare!

      teatro ebasko
      Una festa per ringraziare le persone che hanno votato il nostro progetto portandolo alla vittoria del bando Renner Italia e per presentare le nuove attività!

      Programma:
      Ore 19:00 buffet di benvenuto offerto dalla compagnia

      Ore 19:30 presentazione laboratori teatrali e attività 2017 – 2018; 

      Ore 21:30 #InterventiMusicali a cura di Giorgia Frisardi (Voce e Organetto). 

      Contatti:
      Marzia 3891059650
      info@teatroebasko.com

    • Cena del Corno D'Africa
      19:00 -21:30
      12-10-2017
      L'Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia
      L'Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia
      Cena del Corno D’Africa ✽ Giovedì 12 ottobre
      A cura di Taifur, 4 ethnic group
       
      Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.
       
      Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.
       
      Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà nel Corno D’Africa!
       
      Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.
       
      Nota. L’immagine in alto ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

      cibo etiope

      _______________________________

      L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

      facebook.com/laltrospazio.bologna
      facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
      twitter.com/laltro_spazio

    • Tavola delle lingue - l'aperitivo linguistico
      19:30 -21:00
      12-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia
      Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

      Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

      LA TAVOLA DELLE LINGUE
      full immersion nella lingua straniera
      OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

      La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
      un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
      (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

      l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

      #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
      * conversazione con 1 drink incluso.
      #scontostudenti: 7€ contributo associativo
      * conversazione con 1 drink incluso.
      Portate il badge universitario valido.

      la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

      Solo su #prenotazione:
      MAIL: info@ben-fatto.it
      SMS: 340 7112 659

      #INFO:
      MAIL: info@ben-fatto.it
      SMS/whatsapp: 340 7112 659

    • Egle Sommacal + Cesare Malfatti in concerto a Bologna (La fabbrica live)
      21:30 -23:30
      12-10-2017
      Via Nazario Sauro, 24F, 40121 Bologna, Italia
      Via Nazario Sauro, 24F, 40121 Bologna, Italia

      Terzo appuntamento della rassegna #lafabbricalive

      Giovedì 12 ottobre EGLE SOMMACAL +CESARE MALFATTI feat. Chiara Castello in concerto a Bologna

      Inizio live ore 22 // ingresso gratuito // Evento FB
      egle sommacal in concerto a bologna

      “Egle Sommacal Esordisce nei primi anni ottanta con un gruppo chiamato Detriti, poi, trasferitosi a Bologna, nel 1992 entra a far parte dei Massimo Volume con i quali suona per quattro dischi fino al 2001, anno di scioglimento del gruppo. Dal 2002 al 2004 collabora con il gruppo post rock italo-francese degli Ulan Bator[1].

      Nel 2007 ha pubblicato per la Unhip records la sua prima prova solista, dal titolo Legno. Il disco è interamente strumentale e suonato con la sola chitarra acustica. Due anni più tardi, sempre per la Unhip records, ha inciso il secondo disco, Tanto Non Arriva, orientato sul dixieland e sul blues dove, alla propria chitarra elettrica, si accompagna una sezione di fiati, tra sax, trombe e tromboni[1].

      Nel 2008 ha partecipato alle incisioni di Pontiac, storia di una rivolta, audiolibro digitale con testi di Wu Ming 2 e illustrazioni di Giuseppe Camuncoli e Stefano Landini[1].

      Nel novembre del 2014 esce il suo ultimo lavoro, Il cielo si sta oscurando, accompagnato da un lungo tour italiano[1].

      Nel 2016 accompagna i Wu Ming Contingent nei loro concerti, in sostituzione di Wu Ming 5, che nel giugno dell’anno precedente ha lasciato il collettivo.” Da Wikipedia

13
14
  • Poesia dal mondo: L’Arte della Sconfitta
    18:00 -20:00
    14-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Poesia dal mondo: presentazione del libro L’Arte della Sconfitta di Luca Mozzachiodi ✽ Sabato 14 ottobre ✽ Presentazione anche in LIS
    SPAZI DI MEMORIA. SERATE DI POESIA DAL MONDO

    ✽ Appuntamento della rassegna di incontri curata da Qudulibri e L’Altro Spazio. Il linguaggio poetico che parla di storia e stupore, d’identità e confini, d’impegno sociale e memoria. Sabato 14 ottobre L’arte della sconfitta di Luca Mozzachiodi. Ne parleranno con l’autore Patrizia Dughero e da Edoardo Salvioni, giovane critico letterario. L’evento sarà con servizio di interpretariato Lis (lingua dei segni italiana).

    A cent’anni dalla Rivoluzione russa la voce in versi di una generazione senza memoria! Una poesia che affronta i grandi temi dei nostri anni: Europa, disoccupazione, giovani e storia.

    “Questi poemi sono dunque l’arte della sconfitta perché in questa scrittura fatta spesso di viaggi, di luoghi, di storia ho voluto ricostruire la nostra storia e la storia della nostra sconfitta, parlando dei luoghi nei quali ha preso forma, delle idee che l’hanno animata perché anche quello noi oggi siamo e conoscersi è il primo modo per sopravvivere, sono dunque un’arte nel senso classico… e il tempo stesso è sicuramente per me la spinta primaria alla poesia, forse proprio perché la forma più capace di accogliere in sé un ampio grado di contraddizione senza per questo divenire falsa.” (Luca Mozzachiodi).

    Immagine di copertina di Roberto Cantarutti.

    mazzachiodi l'arte della sconfitta

    Luca Mozzachiodi nasce a Genova nel 1992. Poeta e scrittore. Ha codiretto nel 2013 la rassegna di poesia giovanile a Bologna SpaziDiVersi; per il Collegio Superiore di Bologna ha organizzato nel periodo 2012-2014 il ciclo di incontri Dialoghi al Collegio. Ha collaborato alla realizzazione di spettacoli poetico musicali con conservatori e scuole di musica e tiene un blog di arte, letteratura e storia per il circolo del Manifesto di Bologna.

    Prima de L’arte della sconfitta ha pubblicato il poema Le strade di Gerico (Serra Tarantola, 2013) e diverse riviste online ospitano anche i suoi saggi teorici e critici nei quali si è occupato di analisi critiche con un intento dialettico e di problemi di teoria letteraria e storia delle idee.

    Collabora con la Istos edizioni per la poesia. È parimenti attivo in diverse associazioni che si occupano di istruzione, educazione e mutuo soccorso a Bologna, dove vive.

    Per Qudulibri suoi testi sono presenti anche nelle antologie Non ti curar di me se il cuor ti manca, 1 e 2.

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

     

15
16
  • Lunedì? Jazzjam! Jazzjam con Giulio Stermieri Stopping Trio
    21:00 -23:00
    16-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Lunedì 16 ottobre ✽ Jazzjam!

    Tornano gli appuntamenti con il jazz all’Altro Spazio, la Jazzjam del lunedì! Ogni settimana ospiteremo una band diversa e poi a seguire ci sarà la jam session aperta a tutti. L’ingresso è sempre gratuito.

    Questa settimana suonerà il Giulio Stermieri Stopping Trio.
    Giulio Stermieri – pianoforte, Giacomo Marzi – contrabbasso, Andrea Burani – batteria.

    giulio stermieri in concerto a bologna

    Bio & Info
    Giulio Stermieri ha studiato con Alberto Tacchini, Stefano Battaglia, Rozalia Schochmannova.
    Ha pubblicato due album di sue composizioni con la band jazz-rock “Foursome”, trasmessi da emittenti nazionali e con ottime recensioni dalla stampa di settore.
    Come sideman ha lavorato in molteplici ambiti del jazz, dal duo alla big band, collaborando con importanti personalità musicali, Andrea Massaria, Edoardo Marraffa, Roberto Bonati, tra gli altri.
    Dal 2013 è all’organo Hammond negli “Assassins” di Francesco Cusa, registrando due album ed esibendosi in Italia, Slovenia, Francia e Olanda.
    Dal 2015 guida lo Stopping Trio a suo nome, con Giacomo Marzi al contrabbasso e Andrea Burani alla batteria.

    “Il filo rosso c’è e non bisogna nemmeno sforzarsi troppo per notarlo. Una traccia evidente, un marchio, un debito amorevolmente dichiarato nei confronti di Paul Bley. Nume tutelare e spirito guida evocato per un omaggio diretto che sa di inchino profondo. All’uomo, al genio, alla musica, all’impronta lasciata sul Novecento (e oltre). Secolo breve (ma nemmeno poi tanto, jazzisticamente parlando) che il pianista canadese ha attraversato con grazia infinita, reinventando i concetti di spazio e di silenzio applicati all’arte dell’improvvisazione, trasformando la distanza tra il primo e l’ultimo tasto in un universo sconfinato di possibilità. Oltre le etichette, al di là degli ambiti: fuori, attorno e dentro il jazz. Un gigante. Al quale non è semplice accostarsi. Il rischio, nel caso in cui si ecceda in presunzione o non si riesca ad andare oltre l’angosciata deferenza, è di evaporare al contatto (e all’ascolto), di rimanere schiacciati sotto il peso dell’inadeguatezza e delle frustrazioni. Medaglietta luccicante da appuntarsi sul petto e doppia dose di applausi dunque per Giulio Stermieri. Che all’esordio con il suo Stopping Trio, in compagnia di Giacomo Marzi al contrabbasso e Andrea Burani alla batteria, riesce nella piccola grande impresa di trovare una propria credibile dimensione all’interno di un repertorio potenzialmente paralizzante. Una verità, una visione. Senza strafare. Con leggerezza, precisione e incoscienza quanto basta. In un gioco di agganci e rimandi che svela e nasconde, che dice e non dice. Sulle tracce del venerato maestro e della musa Carla Bley, dal passo dinoccolato di “King Korn“ alla straziante “Ida Lupino“, ma finendo inevitabilmente per incrociare i passi di Thelonious Monk, Paul Motian, Ornette Coleman e Cole Porter. Tanto per non farsi mancare niente in fatto di giganti; e tanto per ribadire che il jazz è questione di legami, di dialettica, di tradizione e tradimento. Il filo rosso c’è, adesso sta a voi seguirlo.” (Luca Canini, note di copertina)

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

17
  • ImproSocial – Teatro di Improvvisazione per il Sociale
    20:30 -22:30
    17-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Martedì 17 ottobre ✽ ImproSocial – Teatro di Improvvisazione per il Sociale

    “La colleganza è quella cosa che ci lega alle piú disparate persone e personalità, e che le lega addirittura tra loro”.
    ImproSocial > il Teatro di Improvvisazione per il Sociale: laboratorio in 7 incontri per andare in scena prima di Natale.

    Il processo è lo scopo. Inizia con un posto da esplorare e continua con la ricerca delle colleganze, nello spazio e nella relazione con gli altri. Qual è il nodo che ci unisce e separa?
    In questo laboratorio, la pratica teatrale e la pratica della facilitazione convergono tra loro, per identificare canali di comunicazione, preziosi talenti, e per individuare la propria identità nella Comunità.
    A condurlo, Mavi Gianni di Zoè Teatri, attrice e regista, docente della Scuola Superiore di Facilitazione (MI) e della Scuola Nazionale di Improvvisazione Teatrale.

    ✽ Durante gli incontri sarà presente l’interprete della L.I.S. (linguaggio dei segni).

    improsocial teatro

    Il Teatro di Improvvisazione è uno spazio di relazione, uno spazio in cui ciascuno può esprimersi creativamente senza timore di fallire, perché “tutto quel che fai è la maniera giusta per farlo”.
    Strumento di lavoro per facilitatori, educatori, psicologi, animatori di comunità, è alla base del Teatro dell’Oppresso, del Playback Theatre, del Process Drama, proprio perché facilita l’incontro.
    Il laboratorio sarà articolato in 7 appuntamenti durante i quali, partiremo dall’improvvisazione per definire la presenza e l’ascolto corale, fino a espandere la capacità creativa del gruppo.
    Attraverso un processo di facilitazione comporremo la struttura drammaturgica, elaboreremo insieme narrazioni e partiture gestuali, frammenti sonori e visivi.
    Saranno gli stessi partecipanti ad andare in scena, facilitando a loro volta le colleganze con la comunità degli spettatori.

    ✽ FAQ
    A chi è rivolto: a chi è interessato al teatro in contesti socioeducativi e di facilitazione dei gruppi, ma anche a chi vuole semplicemente mettersi in gioco ed entrare in connessione con gli altri.

    Quando? dal 17 ottobre ottobre il martedì

    Quanto? Il costo del laboratorio sarà regolato secondo l’economia del dono: al termine di ogni incontro ciascun partecipante potrà inserire un dono in denaro, in forma anonima, se vorrà darlo e a seconda del valore che attribuisce all’esperienza vissuta.

    Come faccio a partecipare?
    Basta inviare una mail direttamente a zoeteatri@gmail.com, prenotandosi per il primo incontro

  • Spazi Migranti: trio GISPY GABON musica afro-gipsy-balcanica
    21:00 -23:00
    17-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Dopo la world music sperimentale, martedì c’è un’altra serata di musica con il trio GIPSY GABON. Il gruppo costituito da Gabriel alla voce e allo djembe, Pjerin Vlashaj alla chitarra e Michele al basso, ci porterà nelle ritmiche e sonorità della MUSICA AFRICANA di tradizione del Gabon con un tocco di musica GIPSY E BALCANICA. Sarà originale e interessante! Vi aspettiamo numerosi!

    FREE ENTRY

    EVENTO FB

    spazi migranti gabon

    ***

    La serata fa parte del ciclo di serate dal nome SPAZI MIGRANTI che si tengono TUTTI I MARTEDì all’Altro Spazio alle ore 21. L’iniziativa è promossa dal gruppo ARTE MIGRANTE di Bologna in collaborazione con l’ALTRO SPAZIO in cui vengono proposti SPETTACOLI, PERFORMANCE, MOSTRE E LABORATORI realizzate da artisti, associazioni e comunità provenienti da diverse nazionalità e condizioni sociali.

18
19
  • Aperitivi dal mondo, cibo cubano
    19:00 -21:30
    19-10-2017

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    L’Altro Spazio, Via Nazario Sauro, Bologna, BO, Italia

    Apericene dal mondo ✽ Giovedì 19 ottobre cibo cubano

    Per andare oltre la semplice apericena che tutti conoscono bene a Bologna, per aprirsi a nuove culture e nuovi gusti, con la curiosità di scoprire piatti, ingredienti e abbinamenti inaspettati, l’Altro Spazio propone le apericene dal mondo.

    Il progetto nasce in collaborazione con varie associazioni di persone rifugiate e migranti, che di volta in volta preparano i piatti che mangerete. Non solo un’apericena “dal mondo”, quindi, ma anche un’apericena solidale co-gestita da persone in difficoltà sociali ed economiche cui viene dato l’intero contributo di 4 euro per piattino.

    Il nuovo appuntamento del nostro viaggio culinario sarà a Cuba! L’ingresso è gratuito!

    Per prenotazioni (molto consigliate) potete mandare un sms al 3473276768 con il nome e il numero di persone, grazie.

    Nota. L’immagine ha il solo scopo di rappresentare prodotti tipici del Paese. I piatti proposti potrebbero essere diversi da quelli.

    cibo cubano a l'altro spazio

    EVENTO FACEBOOK

    _______________________________

    L’Altro Spazio è un luogo di inclusione ideato e realizzato dall’Associazione Farm.

    facebook.com/laltrospazio.bologna
    facebook.com/Associazione-Farm-231596173676203/
    twitter.com/laltro_spazio

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    19-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

20
  • Motociclica Tellacci in concerto
    21:00 -23:00
    20-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Venerdì 20 ottobre, Motociclica Tellacci in concerto.

    Samuele Venturin alla fisarmonica, Emanuele Parrini al violino, Luigi Mosso al basso, Andrea Melani alla batteria. Splasch, come un cammelo coi pattini sul ghiaccio tour 2017.

    motociclica tellacci in concerto a BOlogna

21
  • Poesia dal mondo: Filare i Versi / Presti Verze, di Patrizia Dughero. Anche in LIS
    18:00 -20:00
    21-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Filare i Versi / Presti Verze, di Patrizia Dughero ✽ Sabato 21 ottobre ✽
    SPAZI DI MEMORIA. SERATE DI POESIA DAL MONDO
    Presentazione anche in LIS

    ✽ Appuntamento della rassegna di incontri curata da Qudu Libri per L’ALTRO SPAZIO. Nel corso delle settimane verranno presentati libri di poesia, saggi sui diritti umani e testi per bambini e ragazzi. Sabato 21 ottobre si parlerà con l’autrice di Filare i Versi / Presti Verze di Patrizia Dughero. L’evento sarà con servizio di interpretariato Lis (lingua dei segni italiana).

    patrizia dughero presenta il suo libro

     

    L’autrice, Patrizia Dughero, è poetessa, editrice e studiosa del genere haiku. Una collana di haiku e poesia breve, collana Ku della casa editrice Qudulibri, è dedicata proprio a questo tipo di componimento. Il primo testo Ku, Non senza titolo di Daniel Gahnertz, contiene una sua nota dal titolo Contagio haiku. Ha scritto vari articoli su questo argomento e organizza corsi di scrittura rivolti sia agli adulti che ai bambini. Ha messo a punto un progetto, dal titolo “Possiamo chiamarla poesia gentile”, adattato a differenti fasce d’età e svolto in alcune classi delle scuole elementari e medie.
    Sono sei ad oggi le sillogi poetiche pubblicate: Luci di Ljubljana, Le Stanze del Sale, il poemetto Canto di Sonno, in tre tempi, Reaparecidas, Filare i versi / Presti Verze (con testo a fronte in lingua slovena), Canto del Sale.
    È in uscita a Natale per la collana Ku la raccolta L’ultima foglia. Giustificata interlinea singola. Sue opere sono tradotte in Spagnolo e Sloveno.

    filare i versi, di patrizia dughero

    ✽ Per restare aggiornati sulle nostre iniziative, potete iscrivervi alla newsletter de L’Altro Spazio >> http://www.laltrospazio.com/newsletter/

     

22
  • Tè con delitto a L’Altro Spazio
    17:00 -19:00
    22-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Domenica 22 ottobre ✽ Tè con delitto
    Brividi caldi a L’Altro Spazio con Zoè Teatri

    Investigatori per un giorno, interrogherete insoliti sospetti, in un clima intrigante e divertente. Il tutto servito con tè, tè punch, pasticcini e salatini.

    tè con delitto a bologna

    In palio per il detective capo della squadra vincitrice la partecipazione a un successivo delitto, in qualità di sospetto.

    Costo tè + spettacolo interattivo: 15.00 €

    Il delitto che Zoè Teatri vi servirà è
    ✽ Tea for Two ✽ di Mavi Gianni

    Nel 1985 la famiglia Winston si traferisce nella tenuta agricola “Le Torri Superiori”. I due figli George e Shanna crescono così in terra italiana ma le abitudini restano quelle britanniche, come il tè delle cinque. Niente può turbare questo rito quotidiano tranne la morte…

    Per prenotazioni: tel. 347 327 6768, SOLO SMS, con nome, numero di persone e la scritta “Tè con delitto”.

23
24
25
  • Alessandro Fiori in concerto a Bologna
    21:30 -23:30
    25-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Alessandro Fiori in concerto a Bologna per la rassegna La Fabbrica Live.

    Inizio concerto ore 22 / Ingresso gratuito / EVENTO FB

    alessandro fiori concerto bologna

    Nel corso della sua carriera Alessandro Fiori ha attraversato numerose formazioni musicali: nel 1999 fonda i Mariposa, da cui si allontana nel 2012, e nel 2004 la rock band Amore. Dal 2007 stringe un sodalizio artistico con Alessandro “Asso” Stefana (chitarrista con Vinicio Capossela e Mike Patton) e nel 2009 fonda con Marco Parente il duo Betti Barsantini.

26
  • Tavolo dell’arte a L’Altro Spazio
    17:00 -21:00
    26-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Giovedì 26 ottobre ✽ Tavolo dell’arte

    Difficile concentrarsi e lavorare da solo a casa? Oppure hai bisogno di una nuova ispirazione? O sei solo curioso? Ecco perché abbiamo raccolto artisti (per hobby, studenti o professionisti) per condividere idee, tecniche, sfide e networking.

    3 euro per una serata con un piatto di aperitivo, un bicchiere di vino e materiale da disegno (carta, marcatori, matite, carbone, vernice, stilografica…).

    Appuntamenti di questo ciclo:
    ✽ giovedì 26 ottobre
    ✽ venerdì 10 novembre
    ✽ venerdì 24 novembre
    ✽ venerdì 8 dicembre

    tavolo dell'arte per artisti a bologna

  • Tavola delle lingue – l’aperitivo linguistico
    19:30 -21:00
    26-10-2017
    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Via Nazario Sauro, 24C, 40121 Bologna BO, Italia

    Ben Fatto – l’Altra scuola proudly presents:

    LA TAVOLA DELLE LINGUE
    full immersion nella lingua straniera
    OGNI Giovedì dalle 19:30 alle 21:00

    La tavola delle lingue sarà la vostra occasione per rinforzare la conoscenza di una lingua straniera tramite la comunicazione, in una situazione#piacevole#rilassante e #stimolante:
    un #aperitivo con un #madrelingua presso L’Altro Spazio
    (si entra al bar, ci troverete al secondo piano).

    l'aperitivo linguistico de l'altro spazio

    #Partecipazione: € 10,– contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    #scontostudenti: 7€ contributo associativo
    * conversazione con 1 drink incluso.
    Portate il badge universitario valido.

    la quota associativa annuale è di € 5,– con validità da settembre 2017 ad agosto 2018.

    Solo su #prenotazione:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS: 340 7112 659

    #INFO:
    MAIL: info@ben-fatto.it
    SMS/whatsapp: 340 7112 659

27
28
29
30
31
November
November
November
November
November